Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
sabato 27/05/17, ore 18,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 12/02/2017 11:06:50
Cagliari-Juventus, prepartita

 

INSIDIE SARDE

Nella partita di mercoledì a Crotone è bastato un quarto d'ora di Juventus per vincere in una serata nella quale i bianconeri sono usciti vincitori con il minimo sforzo, giocando a ritmi decisamente bassi e risparmiando energie da investire in partite contro avversari più temibili.

Questo atteggiamento sparagnino però potrebbe non bastare per uscire con i tre punti dal Sant'Elia di Cagliari dove i rossoblù di Massimo Rastelli hanno ottenuto ben ventitrè dei ventisette punti in classifica, con una media punti da piazzamento in Europa. Non a caso hanno una classifica tranquilla e senza più particolari ambizioni o sofferenze.

Per i bianconeri sarà quindi necessario entrare in campo con le giuste motivazioni e consapevoli di dover fare una grande gara per far rimanere invariato il distacco in classifica da Roma e Napoli, che non hanno intenzione di mollare e lotteranno per lo Scudetto fin quando la matematica glielo permetterà.

Bisogna liberare la testa dalle polemiche che ancora accompagnano Juvenuts-Inter, dimenticare la vittoria troppo facile di Crotone per concentrarsi su questa partita e raggiungere la quinta vittoria consecutiva in questo scorcio di campionato. I tre punti in Sardegna sarebbero molto importanti per lper poi affrontare serenamente una settimana di allenamenti prima delle partite contro Palermo e Porto

IL PENSIERO DI ALLEGRI
«Affrontiamo una squadra che in casa sta tenendo un ruolino di marcia molto importante da quinto-sesto posto. Hanno fatto tantissimi gol in casa, è una squadra veloce, come tradizione del Cagliari. Per noi è una partita importante perchè è un momento delicato della stagione, il Napoli ha vinto anche ieri, la Roma domani ha una partita sulla carta abbordabile, quindi bisogna continuare a cercare di vincere e mantenere a distanza queste due. Oltretutto domani abbiamo da sfatare un'altra cosa: quest'anno non abbiamo mai fatto cinque vittorie di seguito in campionato, quindi abbiamo un altro obiettivo»

PROBABILE FORMAZIONE Cagliari (4-4-1-1)
Rafael; Pisacane, Bruno Alves, Salamon, Capuano; Isla, Tachtsidis, Dessena, Barella; Di Gennaro; Sau.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1)
Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Marchisio, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

INDISPONIBILI: Al termine della partita contro il Crotone Barzagli ha accusato un trauma distorsivo alla coscia destra che lo staff medico bianconero valuterà ancora nei prossimi giorni ma è indubbio che il difensore non potrà prendere parte alla trasferta in Sardegna. Tornano invece tra i convocati Marchisio e Lemina che sono partiti per questa trasferta a differenza di Mattiello e Mandragora, esclusi dalle possibili scelte dell'allenatore. Anche per questa partita non ci saranno giocatori squalificati ma in diffida rimangono Rugani, Rincon, Mandzukic e Bonucci.

BALLOTTAGGI

DIFESA
: Al centro della difesa si rivedrà Chiellini che non ha partecipato all'ultima trasferta per recuperare la forma e farsi trovare al meglio per questa partita. Al suo fianco dovrebbe esserci ancora Bonucci, ma non è completamente da escludere che possa giocare Benatia per permettere al numero diciannove di tirare il fiato. Anche sulle fasce dovrebbero esserci dei cambiamenti rispetto all'ultima partita, con Lichtsteiner ed Alex Sandro pronti a riprendersi il posto che lasceranno libero Asamoah e Dani Alves, destinati alla panchina dopo aver giocato in maniera non brillante in Calabria. A difendere la porta come sempre ci sarà Buffon ed in panchina, oltre ai già citati, andranno anche Neto, Audero, e Rugani.

CENTROCAMPO: Nonostante la piccola botta al piede presa a Crotone Pjanic dovrebbe essere ancora titolare a differenza di Khedira che ha assoluto bisogno di riposo. Non è da escludere che il tedesco sia comunque in campo, ma più probabilmente ci sarà uno tra Marchisio e Rincon a sostituirlo. Se sta bene ci sarà il numero otto altrimenti il venezuelano ha già dimostrato di essere in grado di giocare in quella posizione. A disposizione anche Lemina.

TREQUARTI: Decisi due giocatori dei tre che si sistemeranno dietro la punta: Cuadrado e Dybala. Il colombiano si posizionerà sulla destra, mentre l'argentino sarà dietro a Higuain e proverà anche a rendersi utile in area di rigore. A completare il reparto dovrebbe esserci Mandzukic, anche se il croato ha bisogno di riposo ed in questo caso si candidano Sturaro e Pjaca per sostituirlo.

ATTACCO: Già sedici gol in campionato per Gonzalo Higuain, che a Cagliari va a caccia della diciassettesima rete stagionale e sarà dinuovo scelto per giocare dal primo minuto come riferimento offensivo.

Forza Juve!

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!








 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our