Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Crotone
Domenica 26/11/17, ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 19/03/2017 10:18:09
Sampdoria-Juventus, prepartita

 

TRASFERTA CRUCIALE
Mancano dieci giornate alla fine del campionato e se la Juventus dovesse fare bottino pieno anche a Marassi contro la Sampdoria, farebbe un passo importante verso l'obiettivo che saprebbe di storia. La trasferta però è di quelle insidiose perché la Sampdoria, guidata da un ottimo Giampaolo, è in un momento molto positivo e dopo la vittoria nel derby vuole regalare l'ultima gioia in campionato ai suoi tifosi, che attendono con ansia la partita contro la Juventus per nobilitare in qualche modo l'ennesima stagione passata tra alti e bassi a metà classifica.

Anche la capolista si presenta in un buon momento, nell'ultima settimana ha vinto col Milan in campionato e ha raggiunto il traguardo dei quarti di finale di Champions League battendo il Porto, ricevendo poi dall'urna l'affascinante incrocio col Barcellona. La Champions però adesso va messa da parte e la testa deve essere unicamente alla sfida ai blucherchiati, la pratica campionato va chiusa nel minor tempo possibile e per poter godere di una sosta senza patemi d'animo e tranquilla i bianconeri hanno il dovere di battere la Sampdoria e consolidare il primo posto in classifica.

IL PENSIERO DI ALLEGRI
«Bisogna fare attenzione a noi stessi, perché la Sampdoria avrà entusiasmo, ha tecnica e ha giocatori che da soli possono cambiare la partita. Non affrontare la partita di domani con grande serietà e responsabilità ci potrebbe far ritrovare la Roma a cinque punti».

PROBABILE FORMAZIONE Sampdoria (4-3-1-2)
Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Fernandes; Quagliarella, Muriel.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS(4-2-3-1)
Buffon; Dani Alves, Barzagli, Rugani, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.

INDISPONIBILI: Reintra dalla squalifica Cuadrado ed in diffida restano Bonucci, Chiellini, Pjanic, Rincon e Rugani che in caso di ammonizione salterebbero la delicata trasferta di Napoli. Per quanto riguarda gli infortunati invece torna a disposizione Sturaro ma entra in infermeria Mehdi Benatia che nel match di Champions contro il Porto è stato costretto a lasciare il campo a causa di un trauma distrattivo alla regione adduttoria della coscia destra di non grave entità che lo costringerà a rimanere fuori in questa partita ma probabilmente lo rivedremo a disposizione già dopo la sosta per le Nazionali

BALLOTTAGGI

DIFESA
: Allegri ultimamente ci ha abituato a mescolare continuamente le carte cambiando spesso gli interpreti della linea difensiva a quattro. Sulla fascia destra sembra destinato alla conferma Dani Alves, che grazie ad una buona condizione fisica dovrebbe battere la concorrenza di Lichtsteiner mentre sulla sinistra Asamoah scalpita e potrebbe scendere in campo dal primo minuto concedendo un turno di riposo ad Alex Sandro. Per quanto riguarda la coppia di centrali invece è sicuro del posto Barzagli,che avrà al suo fianco uno tra Bonucci e Rugani, con quest'ultimo che a sorpresa dovrebbe spuntarla e dare il cambio al numero diciannove. Tra i pali Buffon, in panchina anche Neto, Audero e Chiellini che non è ancora al cento per cento dopo l'infortunio.

CENTROCAMPO: A dettare i tempi in mezzo al campo rientra Miralem Pjanic, che ha riposato martedì sera e quindi sarà sicuramente protagonista in questa partita. Al suo fianco dovrebbe esserci Khedira anche se non è completamente da escludere l'impiego di Marchisio che però in questo momento ha difficoltà a giocare più di una partita a settimana a causa di una condizione fisica ancora lontana da quella desiderata. A disposizione ci saranno anche Rincon, Sturaro e Lemina.

TREQUARTI: Paulo Dybala sta attraversando un momento di forma stratosferica e dopo aver deciso le partite contro Milan e Porto si sistemerà ancora a ridosso della punta senza particolari dettami tattici e libero di spaziare su tutta la trequarti. Ai suoi lati dovrebbero essere confermati Cuadrado a destra e Mandzukic a sinistra, con Pjaca che inizierà ancora dalla panchina, ma probabilmente entrerà in campo nel secondo tempo per far rifiatare qualcuno e mettere minuti nelle gambe.

ATTACCO: Higuain è titolare da diverse partite ed avrebbe bisogno di un turno di risposo, ma la mancanza di alternative potrebbe convincere Allegri a confermarlo ancora al centro dell'attacco anche perché in caso contrario sarebbe necessario l'avanzamento di Mandzukic oppure il cambio di modulo. A disposizione anche Kean che potrebbe tornare utile negli ultimi minuti di gara.

Forza Juve!

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!








 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our