Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Fiorentina
mercoledì 20.09.2017, ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 17/05/2017 16:01:45
Juventus-Lazio, prepartita

 

Un altro record per la Storia
Finalmente ci siamo: si gioca! Stasera allo Stadio Olimpico di Roma si disputerà la terza finale di Coppa Italia fra Juventus e Lazio; il bilancio attualmente è in parità, con la Lazio vincitrice nel 2004 coi seguenti punteggi: Lazio-Juventus 2-0; Juventus-Lazio 2-2 e la Juventus a trionfare nel 2015: Juventus-Lazio 2-1 (d.t.s.). Da un punto di vista strettamente statistico va fatto notare che in finale non abbiamo mai battuto la Lazio nei 90' regolamentari; in tre partite abbiamo sempre preso gol dai biancocelesti; stasera giocheremo la nostra diciassettesima finale, pareggiando il record della Roma, che ne ha vinte 9 perdendone 8 (record negativo di sconfitte).

Giocheremo la terza finale consecutiva; il record è detenuto dall'Inter, che ne ha disputate ben quattro dal 2005 al 2008, vincendo le prime due e perdendo le seconde due, e dalla Roma, che ha disputato esattamente questo "filotto" nello stesso periodo che va dal 2005 al 2008, perdendo, ovviamente, le prime due e vincendo, altrettanto ovviamente, le seconde due. Nella storia della competizione soltanto Juventus, Roma e Inter hanno bissato la vittoria dell'anno precedente in più di un'occasione: l'Inter per due volte (2005, 2006 e 2010, 2011), così come la Roma (1980, 1981 e 2007, 2008) e la Juve (1959, 1960 e 2015, 2016). Se vincessimo stasera saremmo la prima squadra della storia ad aver conquistato per tre volte consecutive il trofeo. Un altro record che aggiungerebbe ulteriore gloria al club, portandoci a 12 vittorie complessive, tre in più della Roma, attualmente seconda nell'albo d'oro della competizione.

IL PENSIERO DI ALLEGRI
«Dopo domenica non abbiamo più tempo da perdere, quindi bisogna cominciare a raccogliere. E' una partita secca, affronteremo una Lazio che ha fatto un'annata straordinaria e quindi bisogna essere molto bravi».

PROBABILE FORMAZIONE Lazio (3-5-2)
Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic, Lulic; Keita, Immobile.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-2-3-1)
Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Rincon, Marchisio; Dani Alves, Dybala, Mandzukic; Higuain.

INDISPONIBILI: Sono da valutare le condizioni di Dybala e Mandzukic, che dovrebbero essere della partita ma non sono al meglio visto che l'argentino è reduce da un problema al flessore mentre il croato ha preso una forte botta alla schiena contro la Roma e non è nella miglior condizione. Fuori sicuramente invece gli infortunati Khedira, Pjaca e Rugani e lo squalificato Pjanic che sarà costretto a guardare i compagni dalla tribuna.

BALLOTTAGGI

DIFESA
: L'intenzione di Allegri sembra quella di riproporre la difesa vista contro Barcellona e Monaco, con Barzagli dirottato sulla fascia destra, Alex Sandro dalla parte opposta e la coppia Bonucci-Chiellini in mezzo pronta a fermare le avanzate degli attaccanti biancocelesti. L'alternativa è l'arretramento di Dani Alves sulla linea dei difensori con Bonucci o Barzagli a far coppia con Chiellini ma questa ipotesi sembra meno accreditata visto che l'esterno brasiliano dovrebbe giocare sulla linea dei trequartisti. In porta spazio al portiere di Coppa Neto con Buffon e Audero che si accomoderanno in panchina insieme a Lichtsteiner, Benatia, Asamoah e Mattiello.

CENTROCAMPO: Marchisio ha recuperato dall'affaticamento muscolare subito la scorsa settimana ed è pronto a prendersi le chiavi del centrocampo e giocare da regista nell'ormai collaudato centrocampo a due. Senza Khedira infortunato e Pjanic squalificato, per fare coppia con il numero otto è ballottaggio tra Lemina e Rincon con quest'ultimo che sembra in leggero vantaggio per scendere in campo dal primo minuto. A disposizione anche Mandragora che difficilmente però sarà della partita.

TREQUARTI: C'è ottimismo per Mario Mandzukic che nonostante la forte contusione alla schiena dovrebbe essere in campo dal primo minuto nell'ormai abituale ruolo di esterno alto sulla sinistra. Dalla parte opposta invece è ballottaggio tra Cuadrado e Dani Alves ma a spuntarla dovrebbe essere il brasiliano che è in grande condizione e ha già dimostrato di saper interpretare molto bene il ruolo di esterno alto nonostante in carriera abbia fatto prevalentemente il terzino. A completare il reparto invece sarà Paulo Dybala che ha un problema al flessore e non è al meglio, ma dovrebbe comunque essere in campo vista la grande importanza della partita. Se l'argentino non dovesse farcela ci sarebbe il cambio di modulo con l'aggiunta di un centrocampista mentre se a dare forfait fosse Mandzukic per sostituirlo dovrebbe esserci Sturaro, che ha già dimostrato di poter giocare, pur con caratteristiche diverse, come esterno alto.

ATTACCO: Nessun dubbio per quanto riguarda il ruolo di prima punta che verrà occupato da Gonzalo Higuain. Il Pipita ha voglia di fare gol e spera di vivere questa notte da protagonista e mettere il suo nome nel tabellino dei marcatori

Forza Juve!

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!








 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our