Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Sabato 15/12/18, ore 20,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di F. DEL RE del 22/11/2018 08:37:19
La Statistica contro i buffoni da tastiera

 

Cari amici juventini, dopo anni e anni di cazzate lette ovunque, soprattutto via twitter, il nuovo veicolo di disinformazione faziosa dei nani da tastiera, stanchi e stufi di legger continuamente scemenze di ogni genere sulla Juventus tornata vincente dall'ormai lontano trentesimo scudetto del 2012, ci siamo applicati un po' nel ricercare dati e statistiche significativi delle ultime sette stagioni, più le 12 giornate del torneo attuale, che essendo quasi giunto ad un terzo del suo camino ha comunque un discreto ed attendibile valore statistico.

Premettiamo che nessuno di noi ha specifiche competenze, né dati e strumenti scientifici, per dare una risposta univoca ed oggettiva al tema annoso "la Juve ruba e gli arbitri sono il suo grimaldello", ma in realtà nessuno ce l'ha, se non i sopracitati nani da tastiera, il peggio del peggio della più triste umanità italica, però la raccolta e l'analisi di tali dati dà comunque un riscontro oggettivo, seppur non completo; mancano infatti i dati sul possesso palla, sulla quantità di tiri in porta, fatti e subiti, sulla percentuale di permanenza nelle aree, sia in fase difensiva che offensiva e tanti altri più o meno utili alla causa. Detto ciò i risultati hanno un esito talmente clamoroso che supponiamo che ogni altro dato sposti di ben poco il valore delle conclusioni a cui siamo giunti. Conclusioni che potrete leggere in calce alle tabelle sotto elencate, perché è giusto che prima le leggiate, che prima vi facciate un'idea vostra ed alla fine valutiate se le vostre conclusioni coincidano con le nostre. Sarà una lettura non brevissima, ma credeteci: ne vale la pena...


CLASSIFICHE E STATISTICHE DALLA 1^ GIORNATA 2011/'12 Alla 12^ 2018/'19

Posizione finale (Media)



Gol Fatti


Gol Subiti


fonte: wikipedia.it


Rigori a favore


Rigori contro


fonti: calciostat.blogspot.com; panorama.it; sportface.it


Rapporto Gol Fatti/Rigori a Favore (R1: Gf/Rf)


Rapporto Gol Subiti/Rigori Contro (R2: Gs/Rc)


Rapporto Rigori a Favore/Rigori Contro (R3: Rf/Rc)


Rapporto Gol Fatti/Gol Subiti (R4: Gf/Gs)


Rapporto Incidenza Rigori/Differenza reti (R5= Rf/Rc:Gf/Gs)



VALUTAZIONI FINALI

La prima tabella ci dice che la Juventus ha avuto, ovviamente, una media da assoluta prima della classe, un cammino talmente prepotente che il Napoli che la segue in graduatoria ha una media da terza in classifica, seguito dalla Roma con una media di poco inferiore al quarto posto e la Lazio, quinta.

La seconda tabella dice che la Juventus ha avuto il secondo miglior attacco con soli 8 gol in meno del Napoli, staccando sensibilmente la terza in graduatoria, la Roma (+42) ed in maniera ancor più consistente tutte le altre.

La terza tabella ci dice che le vittorie della Juventus sono passate attraverso una difesa di ferro che ha dati strabilianti rispetto alla concorrenza: i bianconeri staccano l'accoppiata Napoli e Roma di ben 118 gol, ovvero ha subito il 69% di gol in meno rispetto alle migliori difese degli ultimi sette anni! Tenete bene a mente questo dato, perché quando verrà rapportato ai rigori subiti darà risultati clamorosi.

La quarta e la quinta tabella riportano una delle "pietre dello scandalo" bianconero, ovvero uno dei dati più discussi che evidenzierebbero, secondo certe menti bacate, la "sudditanza psicologica" degli arbitri verso la Vecchia Signora. In realtà dimostrano tutt'altro, perché la quarta tabella, rigori a favore, dà risultati clamorosi, con la Fiorentina in testa alla classifica, pur avendo il peggior attacco fra le sette squadre analizzate, e con la Juventus soltanto al quinto posto su sette, pur avendo un attacco prolifico quanto il Napoli, che, seppur non essendo in testa a tale classifica, ha comunque beneficiato di ben 11 rigori in più rispetto ai bianconeri e solo 7 in meno dei viola. La quinta tabella, quella sui rigori contro, ci dice che la miglior difesa degli ultimi sette anni e rotti, quella che subisce il 69% di gol in meno rispetto alle migliori inseguitrici, è solo seconda per rigori subiti, dietro al Napoli e di poco davanti alla Fiorentina, che ha subito quasi il doppio di reti rispetto alla Juve.

Ma fin qui i dati rivelano anomalie tutto sommato accettabili, anche se già di per sé bastevoli per tacitare certi primati urlanti, ma se andiamo a valutare le ultime cinque tabelle lì capiamo l'enormità delle assurdità che da anni ci propinano. Abbiamo infatti messo in rapporto i gol fatti con i rigori a favore (R1) ed è emerso che la Juventus ha un rigore a favore ogni 11,33 gol fatti ed è prima in tale classifica, ovvero non è assolutamente vero che gli arbitri fischino più rigori a favore della Juve, è vero semmai l'esatto contrario. E’ ancor più clamorosa la tabella che analizza il secondo rapporto, quello fra gol subiti e rigori contro (R2), perché testimonia che la miglior difesa per distacco degli ultimi anni è anche quella che in rapporto subisce più rigori di tutti! La Juventus ha un rigore contro ogni 6,30 gol che subisce, mentre il Napoli è ultimo in questa classifica con un rigore fischiatogli contro ogni 14,40 gol, praticamente la difesa che subisce il 69% di gol in più ha una media di rigori contro rispetto ai gol subiti superiore del 128%! Ma è il terzo rapporto, quello fra rigori a favore e rigori contro (R3), che rende la questione ancor più chiara: il Napoli ha infatti 3 rigori a favore contro uno, una media enormemente spropositata rispetto alla seconda, la Fiorentina, che ha un rapporto di 1,91, con la Juve terza ad 1,81 distante 1,19 dal Napoli e 0,90 dall'Inter, ultima in classifica. Essendoci voluti togliere "la sete col prosciutto" abbiamo completato l'analisi con ulteriori due tabelle: in R4 si rapportano i gol fatti con quelli subiti, la cosiddetta differenza reti, ed è ovviamente emersa, di nuovo, la schiacciante superiorità della Juve con un valore mostruoso di 3,27, ovvero in media la Juventus segna 2,27 gol in più dell'avversario ad ogni partita, mentre la seconda, il Napoli, non arriva neppure ad un gol in più (media di 1,96), inoltre dista dalla Juventus di 1,31 punti di media, mentre stacca l'ultima in classifica, la Fiorentina, di soli 0,66 punti media, praticamente la metà del distacco che la seconda ha dalla prima! Dato per scontato che in 7 anni più un terzo di stagione questi dati siano ben poco contestabili, se non in percentuali minimali, risulta quindi di nuovo clamoroso il dato dell'ultima tabella di rapporti, R5, che mette in relazione l'incidenza dei rigori a favore e contro con il rapporto fra le differenze reti ed anche in questo caso la Juventus è incredibilmente ultima, con un distacco dalla prima, il lamentosissimo Napoli, che ha un'incidenza quasi tre volte superiore rispetto alla Juve!

Che dire: i dati parlano chiaro, soprattutto le tabelle R1 e R5, come parlerebbero chiaro alcuni di essi estratti "random", tipo i rigori avuti a favore dalla Juve nella stagione 2016/'17, quella del secondo triplete sfiorato: una squadra che umiliava il Barcellona della MSN ebbe solo 3 rigori a favore in campionato, oppure il fatto che il Napoli in queste otto stagioni abbia avuto meno rigori stagionali contro in ben 5 stagioni contro le 2 della Juve ed una sola in parità (cfr.: Rigori contro) per non parlare, sempre nella stagione 2016/'17, dei 14 rigori a favore di Lazio e Roma, altra banda di lamentosi niente male, specialmente i giallorossi...

Per cui abbiamo dimostrato che la Juve per avere un rigore a favore deve fare mediamente più gol degli avversari, che alla Juve fischiano più rigori contro in rapporto ai gol subiti, che la Juve, pur avendo miglior difesa e praticamente miglior attacco, subisce in proporzione più rigori contro e ne ha meno a favore, il che è un controsenso a riprova che tutte le accuse di favoritismi non solo sono infondate, ma in realtà sarebbe vero il contrario.

E chiudiamo con questa frase, "sarebbe vero il contrario", non a caso. Perché sicuramente se mostrerete al vostro antijuventino preferito questo articolo, perché tutti noi ne abbiamo uno sui tanti che conosciamo, vi dirà che i rigori hanno un peso differente a seconda del periodo e dell'avversario, che contano i cartellini gialli e rossi, i falli non fischiati, i rigori inventati e quelli non concessi e tante altre cose altrettanto facilmente smentibili, vedansi le polemiche dopo Inter-Juventus dello scorso anno. Bene: rispondetegli che per ogni loro scemenza proferita un'attenta analisi dei fatti dimostrerebbe il contrario, così come ebbe a scrivere il PM Maddalena della Procura della Repubblica di Torino nell'atto di archiviazione della prima indagine su Moggi e Giraudo, il lurido seme di Farsopoli, quel lurido seme che, seccatosi a Torino, attecchì alla Procura di Napoli guidata allora da Giandomenico Lepore i cui rapporti con l'allora alta dirigenza della Juve, quella che il grande Mario Rocca definì "anglo-napoletana", sono straordinariamente descritti in questo articolo che alleghiamo, perché la memoria storica di quell'infamia rimanga sempre impressa a chi ama veramente la Juve. E credetemi: siamo in pochi ad amare veramente la Juve...

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our