Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Domenica 27/01/19, ore 20.30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di G. GALAZZO del 07/01/2019 13:44:10
In bocca al lupo Bryan!

 

C’è il calcio delle polemiche, il calcio degli insulti, il calcio della violenza.
Questa storia di calcio che raccontiamo, è però una bella storia di calcio che spesso è metafora della vita.

È la storia di Bryan, adolescente calciatore della Juventus, la storia di un bambino che tre anni fa si è trovato a combattere una battaglia infinitamente più grande di lui.
La sua è stata una partita drammatica che, nell’età in cui il pensiero più grande dovrebbe essere quello del “mannaggia ho sbagliato un gol”, lo ha visto frequentare stanze bianche, freddi macchinari e sussurrati consulti, con gli occhi che interrogavano chi lo ama, impazienti a chiedere” nonna, perché sono qui?”
Ma Bryan ha vinto: è stato più grande dei grandi, ha sconfitto l’avversario che il Real, il Barça, il Manchester sono bazzecole al confronto, ha segnato il più decisivo dei gol che neppure Ronaldo saprebbe fare.

È un campione, il piccolo Bryan, e mi piace pensare che la sua forza, nel vincere quell'avversario sleale, sia stata la volontà di tornare a correre su un campo verde, di abbracciare i compagni per un gol segnato, di imprecare come i grandi per una sconfitta.

Basterebbe questo semplice, e allo stesso tempo straordinario racconto di vita, per riportare il calcio al suo autentico valore: un gioco, quello di un bambino che corre felice.

Di nuovo: in bocca al Lupo, Bryan.

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!



 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our