Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Empoli
Sabato 30.03.19, ore 18,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di P. CICCONOFRI del 28/02/2019 10:09:29
Imitiamo la Premier League?

 

Durante la sfida tra Southampton e Cardiff del 10 febbraio, due tifosi della squadra di casa, sono stati inquadrati dalle telecamere, mentre mimavano il volo di un aereo ironizzando sulla tragedia di Sala, il neo acquisto del Cardiff, morto in un incidente mentre era in volo per raggiungere la sua nuova squadra.
Inquadrati dalle telecamere e segnalati agli steward da altri tifosi presenti allo stadio, sono stati subito allontanati e non potranno assistere per 3 anni alle partite del Southampton ( LINK)

West Ham-Liverpool del 4 febbraio, Salah si appresta a battere un calcio d’angolo e nei minuti di preparazione del corner arrivano da due persone, insulti che prendono di mira la sua religione. Il tutto viene ripreso da un cellulare e diffuso in rete. I filmati vengono acquisiti immediatamente dalla Football Association e dalla polizia per le identificazioni e la società prende posizione con queste righe: “Siamo una società calcistica inclusiva: indipendentemente da età, razza, religione o credo, matrimonio o unione civile, gravidanza o maternità, sesso, orientamento sessuale, cambiamento di sesso o disabilità. Chiunque è accolto calorosamente al London Stadium. Le generalità dei colpevoli verranno trasmesse alla polizia: verranno banditi a vita” ( LINK)

Sono solo alcuni degli esempi più recenti che evidenziano come concretamente ci si comporta davanti alle negligenze dei propri tifosi.
Nello scorso turno di campionato, durante la discussa partita della Fiorentina contro l’Inter, viene diffuso un video registrato da un tifoso allo stadio, in cui un supporter viola intona "Oh, sei uno zingaro...” all’indirizzo di Brozovic che si appresta a tirare un calcio d’angolo.
Pur essendo il video facilmente rintracciabile in rete non c’è stata nessuna reazione, nessun intervento della società, nessun intervento della Figc. Eppure il tifoso che si è reso protagonista dell’infelice gesto potrebbe essere facilmente identificabile (LINK)
Se allarghiamo un po’ il campo, non ci sono ancora certezze sugli scontri avvenuti prima di Inter- Napoli dello scorso 26 dicembre, dove ha perso la vita un ultrà nerazzurro. Il 1 dicembre, la Juventus veniva accolta a Firenze con scritte offensive che ricordavano la tragedia dell’Heysel e il bianconero Scirea, rimaste senza colpevoli e dimenticate dopo poche ore da tutti.

Se l’Italia vuole crescere imitando la Premier League, presa sempre da esempio nei discorsi strappa applausi ma mai realmente imitata, dovrebbe cambiare modo di operare, magari abbandonando il campanilismo ed iniziando a punire chi butta fango su tutto il calcio.

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our