Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Fiorentina
Sabato 20/04/19, ore 18,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di P. CICCONOFRI del 08/04/2019 14:08:02
Giornalisti o tifosi?

 

Dopo le polemiche in diretta per il mancato rigore concesso al Milan, è il momento della conferenza stampa degli allenatori. Nella premessa di questo articolo, vi posto le domande proposte a Rino Gattuso, trascritte letteralmente, dei giornalisti presenti in sala stampa.

Domanda n. 1
“Vorrei subito partire dalle parole di Leonardo, dispiaciutissimo perché un Milan, possiamo dire, praticamente perfetto… però è stato molto chiaro Leonardo: arbitro inadeguato.”

Domanda n. 2
“Rino, giusto tutto quello che ha detto Leo e sto con Leo e con quello che ha detto, però così fa male, perché è stato uno dei migliori Milan. Mister, al di là dei due errori difensivi, perdere così, per un errore così fatale da parte di un direttore di gara…”.

Domanda n. 3
“Ciao Rino, Paolo Vinci 7 Gold, dopo 17 mesi che ho apprezzato la tua direzionalità nel tuo modo di parlare, la tua chiarezza (pane al pane, vino al vino), devono chiederti per forza una sensazione dell’episodio: tu non ami la fiction, lo sappiamo benissimo, ma ti senti nelle condizioni di una persona che ha subito un furto?

Con queste premesse, apprezziamo ancora più le parole dell’allenatore dei rossoneri che dimostra di essere, ancora una volta, di un’altra categoria rispetto a quell’ambiente rossonero che sembra diventato provinciale. "Mi sento come mi sentivo l'anno scorso. E' il settimo anno che il Milan non porta punti a casa contro la Juventus. C'è stato qualche errore arbitrale ma anche errori nostri, potevamo limitare noi i nostri errori. Non è corretto parlare di furti. Ci abbiamo messo del nostro e noi potevamo essere più fortunati".
Perché, anche se nessuno in conferenza stampa ha avuto il coraggio di farlo semplicemente presente, nella stessa partita non è stato convalidato un regolare gol a Kean. Ma sbagliare contro la Juve non fa notizia.

In un campionato senza storia, con un distacco di 20 punti dalla seconda a 7, partite dalla fine, secondo voi ha senso cercare la polemica nel modo in cui lo hanno fatto i giornalisti con Gattuso?
Non sarebbe più costruttivo, per tutto il calcio italiano, provare a ragionare sul perché una sola realtà cresce costantemente da anni e tutte le altre cercano di sopravvivere con espedienti come la sterile polemica sugli errori arbitrali?

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!

 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our