Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Sabato 15/12/18, ore 20,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di F. FILIPPIN del 21/11/2018 10:21:29
De Guzman: Pecoraro ci sei?

 

Da giorni non si parla d'altro...
Per radio, al bar, in Tv, con titoli cubitali su tutti i giornali e interrogazioni parlamentari.
Mi riferisco ovviamente all'intervista dell'ex centrocampista del Napoli De Guzman (LINK) sul trattamento ricevuto nel 2015 per non aver accettato il trasferimento in Inghilterra, che il club voleva imporgli.
Un racconto fatto di pugni ricevuti, minacce di vario tipo, divieto di rivolgersi a medici esterni per curare i propri malanni.
Il tutto, così,parrebbe, ad opera del Direttore Sportivo, di parenti del presidente e del medico, con il “benestare” dell'allenatore e dello stesso presidente.

Si tratta, ovviamente, di una versione di parte sulla quale non c'è al momento nessun riscontro, né risulta che il giocatore abbia mai sporto querela o denuncia dinnanzi agli organi competenti.
La questione, però, richiama alla memoria quella che coinvolse anni fa un certo dirigente di una squadra di calcio del nord ovest, accusato in ogni sede di comportamenti simili: credo non serva fare nomi.

Se la Giustizia penale in assenza di querela ha le mani legate (ma nell'altro caso si scomodarono ipotesi di reato ben più gravi, tra cui l'associazione a delinquere), ci pare che qualcosa da dire potrebbe averla anche oggi quella sportiva, trattandosi di questioni relative a rapporti tra tesserati a vario livello che potrebbero essere andati ben oltre il lecito.
“Potrebbero”, si intende, visto che andrebbero prima verificati, se qualcuno si prendesse la briga, dall'alto della sua funzione istituzionale, di farlo: i tempi ci sarebbero tutti, visto che il lungo termine di prescrizione della Giustizia sportiva lo consente.

Il Napoli, nel frattempo, ha comunque già messo le mani avanti con un comunicato (LINK) di smentita (cosa che, invece, a Torino si guardano bene dal fare ogni volta che esce un'intervista con accuse più o meno circostanziate).
Temiamo, però, che, come mille altre volte abbiamo visto, si farà passare la nottata, dato che, non trattandosi di Juventus, la questione sta già finendo nel dimenticatoio.

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our