Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Fiorentina
mercoledì 20.09.2017, ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          IL FATTO
di S. BIANCHI del 24/06/2017 09:01:48
Uno “scherzo” all’Avvocato
Christian Vieri era un gran bel centravanti mancino, dotato di progressione, forza fisica, gioco aereo, gran tiro, opportunismo, che per le caratteristiche descritte è stato accostato a Riva e Boninsegna. Uno così non poteva che finire alla Juventus, ove aveva già giocato suo padre Roberto, quando ne aveva voglia. In bianconero arriva nel 1996, proveniente dall’Atalanta, in cambio di 7,3 miliardi di lire. Non si integra subito e i dissapori con Marcello Lippi culminano...
 
 
di S. BIANCHI del 05/11/2016 14:32:50
Il primo fu Altafini
Se la sono proprio gufata. Gliene hanno dette di tutti i colori, per essere andato via da Napoli, grazie alla clausola rescissoria voluta dal loro presidente. A parte altri epiteti poco simpatici, hanno cominciato a chiamarlo “Core ‘ngrato” ben prima della partita Juve-Napoli. Ovviamente, dopo tutte queste chiacchiere offensive e inutili, chi poteva fare a differenza tra i ventidue in campo? Proprio lui, “Core ‘ngrato Higuain”. La partita, abbastanza equilibrata, è stata bella...
 
 
di S. BIANCHI del 24/07/2016 10:58:18
Lo stile Juve e il Barone Mazzonis
Accontento Palmiro, che con il suo eloquente «Beh, mo’ racconti» del 6 luglio, mi ha spinto a scrivere queste righe. Giovanni Mazzonis di Palafrera (1888 - 1969), barone per nascita, è stato uno dei pionieri bianconeri: attaccante nelle file della squadra riserve nel 1908, dall’anno successivo passa alla squadra dei titolari che disputa il Campionato di Prima Categoria, con cui disputerà dieci gare ufficiali in quattro stagioni, senza segnare alcuna rete. Mazzonis,...
 
 
di S. BIANCHI del 16/07/2016 06:46:06
Luigi Forlano e la Juve degli inizi
Viene da ridere a parlare di un giocatore come Luigi Forlano e riferire che ha disputato da titolare sei campionati con la nostra Juventus, disputando neanche venti partite in totale. C’è un perché, visto che i primi campionati erano ad eliminazione diretta e duravano pochissimi giorni: è solo dal 1904 che furono inseriti i gironi eliminatori e fu scelto il nome di Campionato di Prima Categoria, prima che nuove e cervellotiche modifiche regolamentari dessero inizio, dal 1908,...
 
 
di S. BIANCHI del 19/12/2015 10:29:09
Massimo Piloni: un brutto momento
Leggo la Gazzetta solo quando, dal barbiere, aspetto il mio turno per tagliarmi i capelli. Ieri, in prima pagina, mi ha incuriosito un occhiello che parlava di Massimo Piloni. I più giovani non lo ricorderanno certamente, noi più avanti negli anni ci ricordiamo di quest’omone, eterno secondo portiere, sempre silenzioso e serio nel rispettare le gerarchie decise dagli allenatori. Vado nell’interno di quel giornale e leggo che Piloni, compici varie disavventure, vive in una...
 
 
di E. LOFFREDO del 17/07/2015 09:04:10
De Laurentiis: disonore e guapparia
Può un uomo che non rispetta le istituzioni (nello specifico le forze di polizia) essere interlocutore del Ministro degli Interni per la questione violenza e sicurezza negli stadi e fuori? E può quest'uomo, presidente di una squadra di calcio, dare un contributo all'estirpazione dei facinorosi dalla tifoseria della sua squadra di calcio? Il riferimento è ad Aurelio De Laurentiis e alla sua ultima performance da "galantuomo" (come se non bastassero: il famoso «siete delle...
 
 
di P. CICCONOFRI del 10/05/2015 11:21:18
Platinopoli
La reazione di De Laurentiis nel post Napoli-Dnipro terminata 1-1 con un gol degli ospiti realizzato in fuorigioco, ha scatenato diversi commenti tra gli utenti del nostro forum. Pur essendo abituati alla processione di presidenti che dopo una sconfitta non sanno fare altro che gettarsi a capofitto contro il nemico giurato in conferenza stampa, è mortificante vedere esportare il meglio della tradizione complottista italiana anche in Europa. La lagnanza verso gli errori arbitrali...
 
 
 

 

 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our