Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Venerdì 19/04/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
         
di Prospero del 05/10/2023 11:07:10
VAR: Incompetenza o inadeguatezza dello strumento?
Il VAR fu richiesto a furor di popolo, invocato coma la manna dal cielo perché ritenuto strumento di vera giustizia, oggettiva ed inequivocabile, scevra da vizi e ricca di tutte le virtù. Ecco, la tecnica ci poteva finalmente fornire la verità. Tutti ora potevano vederla. In tempo reale, la verità poteva apparire e diventare decisione giusta, in ogni vertenza arbitrale, con la fine dei dubbi e la cessazione dell’errore. Finalmente ecco il paradiso nel campo di gioco del pallone e con esso la fine di ogni inganno. C’era tuttavia qualcuno (ad. es. l’ex calciatore della Juventus Massimo Mauro) che sul var espresse grandiosi dubbi già alla prima ora, ma non fu certo preso sul serio. Ci ...
 
 
di Salvo Trigila del 29/06/2023 01:41:55
Il capolavoro di Gravina Gabriele
Sarà una stagione che passerà alla storia per la stupefacente opera di demolizione e umiliazione del calcio italiano che il sig. Gravina Gabriele da Castellaneta è riuscito a portare a termine nel breve volgere di sei mesi. L'eliminazione della Nazionale Under 21 di stasera per mano della Norvegia è l'ultimo atto di uno spettacolo pietoso e indecoroso che il sig. Gravina consegna alla storia del calcio italiano e che inevitabilmente richiama alla mente altri brutti ricordi "scandinavi", alias l'elimnazione dal Mondiale di Russia 2018 per mano della Svezia. In quell'occasione, però, il sig. Tavecchio e il sig. Ventura ebbero quanto meno la dignità di dimettersi, ma lui, Gravina Gabriele ...
 
 
di Prospero del 15/05/2023 13:01:04
VAR: dall’uso discrezionale a quello vergognoso
Nel mio precedente contributo, ho evidenziato il continuo uso discrezionale del VAR con decisioni sempre sfavorevoli alla Juventus (chissà per quale ragione). Repetita juvant o perseverare diabolicum? Il perseverare sempre a danno della medesima squadra, con eclatanti segni ed evidenze, di un uso soggettivo dello strumento tecnologico, come a voler trovare il presupposto (inesistente ma plausibile) della decisione a sfavore, determina sconcerto e imbarazzo. Così capita che per un fallo di gioco a metà campo intervenga il Var (invero contro il regolamento) per correggere una decisione arbitrale già correttamente presa, evidenziando un presunto chiaro ed evidente errore (invero inesistente ...
 
 
di Prospero del 01/05/2023 13:17:47
Errori arbitrali e continuo uso del VAR
Qualcuno ha sostenuto che nel dubbio, per lo più, ha sempre torto la Juventus. Ma ormai si potrebbe ben dire che anche senza dubbio la Juventus ha sempre torto. Una lunga serie di presunti errori arbitrali lo dimostra in modo eclatante. La rete annullata in extremis contro la Salernitana ha fatto ridere (o piangere) l’intera Europa del pallone; il var che interviene per togliere un gol regolarissimo (doppiamente regolare: in primis perché non vi era alcun fuorigioco, addirittura il sistema ridicolo riesce a non vedere un giocatore nella valutazione del fallo e, in secondo luogo, perché il fuorigioco comunque non poteva sussistere in quanto il difensore oltre la linea non era attivo). ...
 
 
di graziano del 23/04/2023 13:26:11
piaccia o non piaccia
Propongo di sostituire la scritta "fino alla fine" sulle maglie ufficiali con la scritta "piaccia o non piaccia" questo perchè quando un bambino chiederà al suo papà il perchè di quella scritta il papà potrà raccontare la storia di un "procuratore" che con quella frase archiviò in tutta fretta un processo farsa che ci tolse due scudetti e ci condanno alla b con penalizzazione e tutto quello che ne seguì. In questo modo il bambino quando diventerà grande ed avrà dei figli potrà raccontare loro la storia, che a loro volta racconteranno ai figli e così di seguito per le generazioni a venire, perchè: UNA STORIA QUANDO VIENE RACCONTATA E' PER SEMPRE
 
 
di Salvo Trigila del 23/04/2023 02:26:52
Senza vergogna
L'ultima notizia che "allieta" il weekend pallonaro è la concessione della grazia al sig. Lukaku Bolingoli Romelu da parte dell'ineffabile sig. Gravina Gabriele, Presidente della FIGC, che ancora una volta viola consapevolmente i regolamenti per arrecare ingiusto danno e grave offesa alla Juve, applicando l'art. 43 del "mitico" Codice di Giustizia Sportiva pur in assenza dei relativi presupposti allo scopo di alterare esclusivamente in favore dell'Inter gli esiti di un incontro di calcio già decisi dall'arbitro in campo e, successivamente, dal Giudice Sportivo e dalla Corte Federale di Appello. L'art. 43 stabilisce che "Il Presidente federale, anche su proposta del Consiglio federale, ...
 
 
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our