Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 18/09/19 ore 21,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 01/07/2019 14:56:09
Luca PELLEGRINI

 

In un'operazione di mercato con la Roma, nella quale si è registrato il passaggio in giallorosso di Spinazzola, i dirigenti della Juventus hanno chiuso il secondo acquisto del mercato 2019 assicurandosi le prestazioni di Luca Pellegrini che nell'ultima stagione ha giocato in prestito al Cagliari. Come da comunicato ufficiale, per acquistare il giocatore la Juventus ha messo sul piatto ben ventidue milioni di euro offrendo al calciatore un contratto quadriennale ovvero fino al Giugno del 2023.

Luca Pellegrini è nato nel 1999 a Roma e proprio con il club della Capitale ha fatto tutta la trafila delle giovanili togliendosi parecchie soddisfazioni, vincendo un campionato, una coppa italia ed una supercoppa Primavera, ma vivendo anche la grossa delusione della rottura del crociato che lo ha tenuto lontano dai campi per diversi mesi. Quando la Roma decide di fargli fare il salto in prima squadra, dopo un buon inizio con tanto di esordio in Champions League alla corte di Di Francesco, viene mandato in prestito al Cagliari nel mercato di Gennaio; con i sardi riesce a trovare una discreta continuità collezionando una dozzina di presenze e mettendosi in mostra come uno dei migliori giovani italiani in circolazione.
Ovviamente Pellegrini è anche nel giro della Nazionale Under20, con la quale ha anche di recente disputato il mondiale in Polonia allenato dal CT. Nicolato.

Pellegrini nasce come terzino sinistro di spinta con caratteristiche molto offensive che gli permettono di sfruttare al meglio una corsa veloce e di essere abile nelle sovrapposizioni che spesso e volentieri gli hanno permesso di andare con facilità al cross e quindi di regalare assist preziosi per le punte. Occasionalmente, vista la discreta tecnica è stato schierato anche come mezz'ala di un centrocampo a cinque anche se in quella posizione perde un pochino di rapidità. Per contro invece non è molto bravo nei duelli fisici, complice anche una statura sotto la media per un calciatore e deve migliorare anche l'approccio quando difende nell'uno contro uno ma su questo può ancora migliorare parecchio visto che l'età gioca in suo favore.

Nella Juventus di Sarri non partirà sicuramente tra gli undici titolari ma con lavoro e con i consiglio del suo nuovo mister potrebbe limare i suoi difetti e giocarsi le sue carte anche con la maglia della Juventus e contro una concorrenza più esperta nello specifico del suo ruolo.

Benvenuto alla Juventus, Luca!

La nostra pagina facebook

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!



 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our