Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Udinese
Domenica 15/12/2019 ore 15,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Farsopoli di N. REDAZIONE del 22/08/2019 09:01:39
L’ennesimo schiaffone

 

Di Crazeology

Si è parlato abbondantemente in questa sede, dal 2011 in poi, dei tanti ricorsi della Juventus di Andrea Agnelli per la questione del 2006. Trattasi, come tutti sanno, solo di noiosi ricorsi, fetecchie di cartone come gli ultimi 5 scudetti dell’Inter. E alcuni giorni fa, come previsto da molti di noi, è arrivato l’ennesimo scontato sberlone. La Corte Federale d’Appello ha respinto il reclamo della Juvexor contro la reiezione dell’istanza di sospensione e la declaratoria dell’inammissibilità pronunciate dal Tribunale Federale Nazionale lo scorso luglio. E fino a qui, tutto “normale”, visto che siamo pur sempre nel bananeto della bassa Europa. Talmente scontato l’esito che non la si può manco considerare una notizia.

La questione qui è decisamente un’altra.
Perché Andrea Agnelli e il suo capo-nipote John Elkann non decidono di mettere una volta per tutte le carte sul tavolo in modo che noi tutti, piccoli e inutili clienti gobbi, si possa finalmente sapere la verità, senza continuare con questa ridicola farsa nella farsa?
Come già detto decine di volte, non è possibile avere nessun tipo di giustizia se gli stessi che la chiedono sono proprio quelli che non la vogliono. E allora perché continuare con questo periodico e finto pasticciotto leguleio, presentato in tribunali e pseudotribunali del menga, solo per far finta di essere tifosi rancorosi della Juventus? Se a Torino chi di dovere tifasse davvero Juventus, calciopoli non sarebbe mai nata. Mica ci siamo dimenticati di come nella sporca e calda estate del 2006 i giornali di famiglia pestassero duro contro Moggi e Giraudo, e di come alimentassero, insieme ad altri volenterosi ovviamente, il celebre sentimento popolare. Quindi non sarà forse il caso di confessare, finalmente, la loro lugubre e celata fede interista e dichiarare che gli scudetti della Juve sono 35 e forse anche di meno? Dove sta il problema? Gianni e Umberto sono morti da molto tempo ormai, ed erano gli unici davvero innamorati della Juventus in famiglia, quindi oggi nessuno con un po’ di vero potere potrebbe davvero opporsi a questa eventuale decisione. In fondo essere interista non è mica reato, al massimo è solo da piagnucoloni sfigatelli.

Oppure la paura è un’altra? I clienti gobbi sono il problema? La loro eventuale furiosa reazione? Ma no. Preoccupazioni inutili. Nel 2006 la Juventus è andata in serie B per gravi colpe commesse da altri club, dopo aver subito uno spionaggio industriale che manco il KGB negli anni di gloria, senza che nessuno a Torino o da altre parti battesse ciglio. Lo stadio è stato pieno sempre, anche nell’ignobile e vergognoso anno della serie B. E così anche dopo. Per la maggior parte dei tifosi 35, 37 o 23 è la stessa cosa. Non smetteranno mica, i fedelissimi clientini gobbi, di comprare beni e servizi gentilmente offerti dal loro club di fiducia. Figuriamoci. Quindi no problem.
Concludiamo con un consiglio per “laggente” importante che sta a capo della Juvexor.
Ci sono grossomodo solo due possibilità di scelta. La prima è comunicare finalmente al mondo intero la loro onesta fede interista e, dunque, ricontare gli scudetti (35 per voi altri va bene, ma anche meno vi va bene, basta essere chiari, e onestoni, ovviamente).
Oppure si può continuare coi periodici “valzer dei ricorsini” (cit. SuperMarioRocca) a cui però, è bene chiarirlo una volta per tutte, ormai non crede più nessuno.
Ma che ve lo dico a fare…



La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our