Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Bologna
Sabato 19/10/19 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 28/09/2019 12:42:35
Juventus-Spal, match preview

 

Campionato, giornata 6
Allianz Stadium di Torino, Sabato 28 Settembre ore 15:00.

CONVOCATI JUVENTUS
Portieri: Szczesny, Pinsoglio Buffon.
Difensori: De Ligt, Bonucci, Rugani, Demiral, Beruatto.
Centrocampisti: Pjanic, Khedira, Ramsey, Matuidi, Emre Can, Rabiot, Bentancur.
Attaccanti: Ronaldo, Dybala, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi.

INDISPONIBILI
Alex Sandro: motivi personali. Rientro dalla prossima partita;
Mandzukic: scelta tecnica;
Danilo: lesione di grado lieve al muscolo bicipite femorale della coscia sinistra. Rientro metà ottobre;
Douglas Costa: lesione muscolare alla coscia destra. Rientro metà ottobre;
De Sciglio: lesione al muscolo bicipite femorale della coscia sinistra. Rientro metà ottobre;
Chiellini: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Rientro marzo 2020;
Perin: infortunio alla spalla. Rientro dicembre;
Pjaca: rottura del legamento crociato. Rientro dicembre.

SQUALIFICATI: nessuno

DIFFIDATI: nessuno

ARBITRO: Piccinini
Assistenti: Tolfo - Villa
IV Uomo: Maggioni
VAR: Massa
AVAR: Schenone

ESTRATTI DELLA CONFERENZA
Sarri: «In questa conferenza si è parlato di tutto tranne che della partita cionro la Spal, quindi torniamo in tema perché penso che domani sarà una partita difficile, anzi difficilissima.
Sono molto contento di avere a disposizione nello staff Barzagli, può darci una grossa mano a curare la fase difensiva individuale di alcuni giocatori che hanno ancora qualche carenza, ad esempio Cuadrado che a livello di terzino in alcuni movimenti e posture può crescere molto
».

PROBABILI FORMAZIONI
Spal (3-5-2) All. Semplici
Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; Sala, Murgia, Missiroli, Kurtic, Igor; Floccari, Petagna.

JUVENTUS (4-3-1-2) All. Sarri
Buffon; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Matuidi; Kherira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Ronaldo.

LE POSSIBILI SCELTE
Portiere: non è un buon momento per Wojciech Szczesny che probabilmente rimarrà in panchina per ritrovare la miglior condizione e lascerà spazio a Buffon, che invece è in forma e dopo il buon esordio tornerà ancora una volta a difendere la porta bianconera. Panchina per Pinsoglio.

Difensori: potrebbe essere la volta buona per far riposare Bonucci ma in questo momento il numero diciannove sembra essere un elemento imprescindibile per la Juventus e quindi, nonostante i numerosi impegni, dovrebbe essere ancora una volta titolare al fianco di De Ligt. In caso di necessità sono a disposizione Demiral, che cerca un'altra occasione dopo il deludente esordio contro il Verona e Rugani.

Terzini: nel valutare il mercato estivo bianconero si era tanto parlato dello scarso numero di terzini in rosa e dopo solo sei partite è già emergenza visto che tutti e tre i terzini non sono a disposizione per questa partita. De Sciglio e Danilo sono infortunati mentre Alex Sandro è rientrato in Brasile per motivi personali e non è stato convocato per questa partita. Visto che Sarri non è amante della difesa a tre dovrà inventarsi qualcosa che potrebbe essere l'arretramento sulla fascia sinistra di Matuidi con Cuadrado dalla parte opposta. Il centrocampista francese sembra il più adattabile in un ruolo dove sono stati provati anche Emre Can e Demiral vista la situazione di grande difficoltà. Aggregato alla squadra anche il giovane Beruatto, terzino sinistro dell'U23 che potrebbe trovare spazio nella ripresa.

Centrocampo: vista la difficoltà negli altri reparti in mezzo al campo si cercano certezze e quindi dovrebbero essere confermati Khedira e Pjanic anche se il tedesco potrebbe godere di un turno di riposo in vista Champions con Emre Can pronto a sostituirlo. A completare il centrocampo invece, se Matuidi farà il terzino, ci sarà Rabiot che cerca continuità dopo i novanta minuti giocati nel turno infrasettimanale. Panchina invece per Bentancur.

Trequarti: l'idea di Sarri pare quella di proseguire con il modulo visto nell'ultima uscita ovvero il 4-3-1-2 con Ramsey ad occupare la trequarti e fare da collante tra centrocampo e attacco. Il gallese non è ancora nelle migliori condizioni fisiche ma pare aver vinto la concorrenza di Bernardeschi che potrebbe subentrare a partita in corso per dare il cambio al numero otto. Difficile invece vedere in questo ruolo Dybala che potrebbe però giocare in posizione più avanzata.

Attacco: ballottaggio serratissimo tra Dybala e Higuain per affiancare il rientrante Ronaldo che ovviamente sarà in campo dal primo minuto. A spuntarla dovrebbe essere il numero dieci che è parso in grande forma anche se Higuain gode della fiducia dell'allenatore che fa sempre fatica a lasciarlo in panchina.

Forza Juve!

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our