Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Udinese
Domenica 15/12/2019 ore 15,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 23/11/2019 10:42:36
Atalanta-Juventus, match preview

 

Campionato, giornata 13- Gewiss Stadium di Bergamo, Sabato 23 Novembre ore 15:00

CONVOCATI JUVENTUS
Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Buffon.
Difensori: De Sciglio, De Ligt, Danilo, Bonucci, Rugani, Demiral.
Centrocampisti: Pjanic, Khedira, Ramsey, Matuidi, Emre Can, Bentancur.
Attaccanti: Dybala, Douglas Costa, Cuadrado, Higuain, Bernardeschi.

INDISPONIBILI
Ronaldo: problema al ginocchio. Rientro fine novembre;
Rabiot: affaticamento all'adduttore della coscia sinistra. Rientro fine novembre;
Alex Sandro: affaticamento all'adduttore della coscia destra. Rientro da valutare;
Chiellini: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Rientro marzo;
Perin: infortunio alla spalla. Rientro dicembre;
Pjaca: rottura del legamento crociato. Rientro dicembre;
Mandzukic: fuori dal progetto tecnico.

SQUALIFICATI: nessuno.

DIFFIDATI: Bentancur.

ARBITRO: Rocchi
Assistenti: Peretti-Cecconi
IV Uomo: Doveri
VAR: Aureliano
AVAR: Carbone

ESTRATTI DELLA CONFERENZA
Sarri: «L'Atalanta non si può definire solo fastidiosa, ha un modo di giocare di alto livello gioca con aggressività e intensità e non è un caso se ha il miglior attacco del campionato. Dopo questa sosta per le nazionali ho ritrovato tanti giocatori con piccoli problemi e piccoli acciacchi, Ronaldo non ci sarà come Alex Sandro e Rabiot mentre Pjanic e Matuidi sono recuperati. Il cambio di mentalità in fase difensiva richiede mesi di lavoro, stiamo crescendo e dobbiamo continuare su questa strada».

PROBABILI FORMAZIONI
Atalanta (3-4-1-2) All. Gasperini
Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Gomez, Barrow.

JUVENTUS (4-3-1-2) All. Sarri
Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Dybala, Higuain.

LE POSSIBILI SCELTE
Portiere: sarà il polacco Szczesny il titolare in questa partita nella quale Buffon rimarrà in panchina pronto ad entrare in caso di emergenza. A disposizione anche Carlo Pinsoglio, come di consueto spettatore non pagante del match.

Difensori: in questa prima parte di stagione Sarri ha dimostrato di non essere propenso al turnover dei difensori centrali e quindi anche in questa partita vedremo in campo la coppia titolare ovvero quella formata da Bonucci e De Ligt che stanno migliorando l'intesa e perfezionando i movimenti difensivi richiesti dal mister. Ancora panchina quindi per Demiral e Rugani che salvo emergenze non saranno della partita.

Terzini: le nazionali hanno restituito alla Juventus un Alex Sandro affaticato e non convocabile per questa partita e un Cuadrado non al meglio a causa di un problema alla schiena. Il colombiano è partito con i compagni alla volta di Bergamo ma potrebbe essere preservato con Danilo pronto a sostituirlo sulla fascia destra dopo il gol e l'ottima partita giocata con la nazionale brasiliana. Pochi dubbi invece per la corsia sinistra che sarà presidiata da De Sciglio.

Centrocampo: Pjanic ha già smaltito l'affaticamento muscolare avuto con la nazionale bosniaca e sarà regolarmente in campo dal primo minuto anche se resta in allerta Bentancur che in caso di problemi per il numero cinque è il candidato ideale per sostituirlo. Gli altri due posti invece saranno occupati da Khedira, che ha vinto la concorrenza di Emre Can e da Matuidi che ha recuperato e stringerà i denti per giocare vista anche l'assenza di Rabiot che non è nemmeno convocato per un leggero affaticamento muscolare.

Trequarti: un posto per due sulla trequarti dove Bernardeschi e Ramsey si giocano una maglia da titolare con l'italiano che pare in leggero vantaggio sul gallese che comunque gode della fiducia di Sarri e potrebbe essere della partita nel secondo tempo. Difficile invece l'impiego dal primo minuto di Douglas Costa che comunque potrebbe essere la carta giusta da giocarsi a partita in corso per aprire la scatola difensiva avversaria magari cambiando anche modulo e passando ad un tridente più lineare.

Attacco: massima cautela con Ronaldo che nonostante le buone prestazioni con il Portogallo rimarrà alla Continassa per procedere con il suo programma specifico di allenamento e non sarà disponibile per questa delicata trasferta. A guidare l'attacco bianconero sarà quindi Gonzalo Higuain che sarà supportato e assistito da Paulo Dybala che sta attraversando un buon momento di forma e vuole confermare le recenti buone prestazioni.

Forza Juve!

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our