Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 26/02/20 ore 21,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di F. DEL RE del 07/02/2020 12:15:30
E' ora di andarcene

 

Fonseca dopo Commisso, dopo tanti altri e la lista è lunga quasi quaranta anni. Tutti uguali. Tutti fatti di pongo: si adattano alla formina dove li mettono. L'allenatore della Roma dice che a Sassuolo hanno fatto schifo, però l'arbitro, eh, l'arbitro, sempre lui, sempre loro, gli arbitri... Ma nessuno che gli abbia fatto notare che se hanno fatto schifo probabilmente otto ammonizioni contro una sono dipese da questo e non dal presunto metro di giudizio sghembo del direttore di gara. Perché la stampa italiana è connivente con questi personaggi, li nutre, li imbocca e se li coccola, per cui non può certo smentirli o metterli di fronte alle loro nudità.

Prima ha straparlato Commisso, poi è toccato a Fonseca che si è abilmente accodato in maniera subdola, per coprire il fatto che dalla ripresa del campionato la sua squadra ha perso brillantezza e qualità di gioco. Mica fa un'analisi dei problemi, no: prima dà la colpa agli arbitri, all'italiana maniera, come da manuale che viene consegnato un secondo dopo essere sbarcato in questo misero e miserabile paese.

E' una tattica precisa, collaudata negli anni ed affidabile; è un investimento sicuro e chi giunge in Italia da fuori, tipo i due sopra citati "fenomeni", viene adeguatamente informato e formato su come agire e parlare. Sanno benissimo che per giustificare le loro incapacità basta evocare arbitri e Juve e mal che vada tireranno a campare almeno fino a fine stagione. Da domenica sera Commisso a Firenze è un mito, nonostante la Fiorentina sia a nove punti dalla zona retrocessione. Da ieri Fonseca è un eroe, nonostante sia a 11 punti dalla Lazio e a 15 dalla Juve. E questo al popolo bue va più che bene. Purtroppo hanno fatto un lavaggio del cervello quarantennale a un popolo di merda, quello che si dichiara italiano, ma che di popolo non ha nulla, per cui bastano queste idiozie per rigirarselo su tre dita.

Ecco perché diciamo che per noi sia ora di andare. Non possiamo aspettare oltre. L'Italia non ci vuole, da anni, da decenni, da Turone a Ceccherini passando per Nazario de Lima e Muntari e noi, tanti di noi, non vogliamo più l'Italia, quindi non ha più senso continuare ad assistere a cafonate simili, sempre le stesse, seguendo sempre il solito copione stantio. O superlega, oppure chiediamo l'iscrizione in un altro campionato, ma basta Serie A, basta Italia. D'altronde lo Swansea gioca da anni in Premier League e non più nella lega gallese e pure Celtic e Rangers pare siano interessate a iscriversi in Premier lasciando la lega scozzese. Per cui, in estrema sintesi: volere è potere. E noi dobbiamo volerlo, perché, ci ripetiamo, non ha veramente più senso continuare in serie A, in questa Serie A, fatta di personaggi da avanspettacolo e teatri fatiscenti.

La superlega sarebbe ovviamente l'approdo ideale, più di qualsiasi altro campionato estero. Nel lungo periodo non c'è altra via, perché la Juventus vuole diventare un brand mondiale e praticamente da due anni almeno lo è già, quindi non può più stare a razzolare in un pollaio senza futuro che puzza di guano, quello che settimanalmente ci rovesciano addosso, quando altrove lavorano all'interno di lussuosi salotti pensati e proiettati in quel futuro che in Italia è precluso. Il calcio pane e salame è finito da almeno vent'anni in tutto il resto del mondo evoluto, noi invece siamo ancora qui con lo zio d'America che parla come Al Capone, col parrucca di turno che appena la sua squadra ha una minima flessione si attacca agli arbitri; sono macchiette ormai sorpassate, già viste e riviste negli anni. Basta. Agnelli è presidente dell'ECA, quindi faccia il presidente dell'ECA, favorisca la nascita dell'NBA del calcio e ci faccia il sacrosanto piacere di toglierci il prima possibile da questo puttanaio, che personalmente non ne possiamo più.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!





 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our