Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 15/07/20 ore 21,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di P. CICCONOFRI del 10/06/2020 14:04:15
Merito sportivo

 

Oggi un articolo pubblicato su Repubblica spiega il meccanismo dei play-off che Gravina ha voluto come piano B nel caso di nuova interruzione del campionato.
Leggiamo: “Se il torneo sarà interrotto, restano il piano B - con play-off e play-out - e il piano C, la classifica ponderata. L’introduzione degli spareggi è la vittoria finale di Gravina che, entro domani, comunicherà proprio la formula: più del numero di partecipanti conterà il distacco dalla vetta. Se il principio è tutelare il merito sportivo, è ragionevole ipotizzare, con la classifica attuale, che i play-off coinvolgeranno solo le prime 4 squadre con gara secca sul campo della meglio piazzata, che avrà il vantaggio di due risultati su tre. Una formula ristretta che non rimette in gioco la qualificazione alla Champions, che ai club di testa interessa più dello scudetto, per ragioni economiche. Insomma, il Napoli, sesto a 24 punti dalla Juve, non potrebbe giocarsi il titolo. Lo stesso ragionamento varrà in coda: difficile che il Brescia, con questo distacco, vada ai play-out”. (LINK)

Abbiamo più volte ribadito come, una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo, si tramuti in un’occasione per arrivare a qualche beneficio del tutto personale, come la battaglia portata avanti dal Torino e dall’Udinese contro le retrocessioni. Non si capisce, se non per opportunità, quale merito sportivo possa esserci nel bloccare una retrocessione e di conseguenza la promozioni dalla serie cadetta.
Così come è difficile comprendere come possa essere preferiti i play-off alla classifica cristallizzata. Una partita secca è un vantaggio per chi non occupa la prima posizione, un’opportunità per chi, da quarto può giocarsi il primo posto. Ci vuole coraggio anche solo a chiamarlo merito sportivo!

Diamo quindi la giusta descrizione a questo pastrocchio volto a rimescolare le carte: non merito sportivo, ma politica sportiva, la solita, opportunista e non certamente super parters, che abbiamo imparato a conoscere.

 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our