Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 15/07/20 ore 21,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di N. REDAZIONE del 29/06/2020 13:44:05
Lancia Lazio, ferma Juve

 

L’ultimo turno di campionato è stato ricco di episodi che in ogni modo hanno favorito le dirette concorrenti della Juventus. Come sempre, non è tanto l’errore in sé che crea stupore, ma le reazioni mediatiche che cambiano al cambiare delle squadre coinvolte.

In Fiorentina-Lazio, oltre all’ennesimo rigore concesso ai Lotito boys (in questo caso regalato), la moviola, se analizzata seriamente edinzierebbe un fallo da rosso di Bastos, punito solo con il giallo e il mancato secondo cartellino per Parolo, che avrebbe portato all’espulsione.
Se nel post partita qualcuno si aspettava una reazione scomposta da Commisso, sarà rimasto deluso. Niente accuse al veleno, niente ospitate in TV, nessuna reazione scandalosa sui social. Con molta pacatezza e molta calma, dopo un giorno di riflessione, qualche lieve affermazione arriva dal presidente Commisso.
Molto soft anche la moviola della Gazzetta che scrive: “Al 45’, Bastos entra malissimo su Ghezzal col piede alto e rischia tantissimo, Fabbri opta per un giallo ma sembra una misura ligt”. Sul rigore concesso a Caicedo precisano: “Al 66’ Caicedo sa trovare con mestiere un rigore. Caicedo trova infatti la gamba del portiere viola e l’arbitro Fabbri indica il discetto. Caicedo sembra già in caduta, ma l’arbitro è certo e ripete: l’ha preso, l’ha preso”, nulla può quindi il Var davanti una valutazione chiara”. E nonostante gli errori clamorosi, l’arbitro prende un bel 6 in pagella! Evviva!!!

Altra partita, altro episodio, questa volta il mancato rigore su Kulusevsky per il fallo di Barella in Parma-Inter. Anche in questo caso, la Gazzetta minimizza: “Al 37’ dubbi per il tocco, che c’è, di Barella su Kulusevsky, ma l’arbitro Maresca è lì e valuta l’intervento non falloso”.

Riassumendo: Sì, va bene, il rigore su Caicedo non c'era, manca qualche rosso qua e là, il "tocco" di Barella su Kulusevsky desta qualche dubbio ... però dai, ammettiamolo, siccome tutto è fatto in buona fede, "è ben diverso da quello che succedeva anni fa o che succede quando c’è di mezzo la Juve" …



Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!



 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our