Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Dinamo Kiev
Mercoledì 02/12/2020 ore 21,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di F. FILIPPIN del 19/11/2020 11:05:01
3 a 0 e a casa!

 

Romania – Norvegia, partita di Nations League originariamente prevista per il 15.11.20, non si è giocata, in quanto la squadra scandinava non si è presentata, causa impossibilità derivata da un blocco imposto dalle autorità sanitarie a seguito della positività di un giocatore norvegese: questi, in strettissima sintesi, i fatti.

In Italia, ovviamente, è partito subito il fuoco di fila dei soliti noti.
Il primo, quello dalla residenza portoghese: Secondo me questa è una notizia da prima pagina. Poichè i protocolli di Uefa e #FIGC sono identici, se annulli #RomaniaNorvegia allora annulli anche #JuventusNapoli, togli il punto in meno al #Napoli, ti scusi e pensi a una data per la partita. Che ne dite, lo diciamo alla @FIGC?
Il secondo, quello del “terzo set del tie break”: Il caso #RomaniaNorvegia partita di Nations league annullata perché le autorità sanitarie norvegesi hanno vietato la partenza della Nazionale scandinava causa COVID, mette in discussione i vari protocolli. Vedremo cosa deciderà in proposito.
Il terzo, quello di “Ribery mi ricorda Cerci” (ma qualcuno ha avuto il coraggio di dirlo al francese?) era stato più prudente, con un evidente filo di sarcasmo: #romanianorvegia è stata annullata per un caso covid che cosa succede adesso? Partita persa 3:0 + un punto di penalizzazione anche per l’Uefa, o si rigiocherà?

Ovviamente è andata diversamente da come tutti speravano: l'Uefa ha, infatti, deciso di assegnare il 3-0 a tavolino alla Romania.
Non si conoscono ancora le motivazioni del provvedimento e se vi siano o meno elementi per un eventuale ricorso della Norvegia: inutile, quindi, per ora parlare di protocolli o di un indirizzo giurisprudenziale unico tra Italia e Europa calcistiche.
E' sufficiente, però, aver letto quelle che hanno portato al rigetto di quello del Napoli per capire che le due questioni non hanno, né possono, avere molto in comune, nonostante l'esito simile: non risulta, infatti, che la Norvegia si sia creata un “alibi” per non disputare l'incontro, che abbia annullato preventivamente voli e tamponi, che abbia prima approfittato dei casi Covid degli avversari per poi comportarsi in maniera “irrispettosa”, o che sia venuta meno ai principi di “lealtà” sportiva, nonostante non ci fosse alcun impedimento oggettivo alla partenza.

Ma queste cose, probabilmente, nello spazio di un tweet non ci stavano.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!





 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our