Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Domenica 17/01/2021 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 14/01/2021 09:30:40
Juventus - Genoa, Coppa Italia, le pagelle

 

BUFFON 5,5 Su entrambi i gol del Genoa è sembrato in ritardo e ha dato la sensazione di poter fare qualcosa in più. Ogni tanto la carta d'identità chiede pegno.

DRAGUSIN 6,5 All'esordio da titolare in prima squadra viene schierato "alla Danilo" ovvero terzo di destra in impostazione e terzino in fase di non possesso. Il rumeno non solo è molto bravo tatticamente ma gioca anche da veterano del ruolo e fa dimenticare la piccola sbavatura che commette sul primo gol rossoblù.

DEMIRAL 6,5 Si piazza al centro della difesa ed è bravo in marcatura dove soffre poco Pjaca e compagni. In un paio di occasioni prova anche ad andare in avanti e rendersi pericoloso ma non riesce nell'intento

CHIELLINI 7 Dopo una prolungata assenza gioca una buona ora e mette minuti nelle gambe in vista della partita di domenica che potrebbe vederlo protagonista. Praticamente perfetto in marcatura nella sua prestazione c'è anche l'assist per il gol di Kulusevski dopo pochi minuti di gioco.

WESLEY 5 Parte in quarta e nei primi minuti sembra poter fare la differenza. Poi però inizia a soffrire Czyborra e non riesce a sostenere il ritmo di gioco cadendo anche nell'errore sul primo gol avversario dove è in grande ritardo sulla chiusura difensiva.

ARTHUR 5,5 La cosa più importante la fa nel secondo tempo supplementare quando di testa salva sulla linea di porta il gol che poteva costare il pareggio del Genoa. In mezzo al campo però è ancora troppo timido ed orizzontale e spesso tiene troppo il pallone prima di scaricarlo perdendo così ritmo e tempi di gioco.

BENTANCUR 4,5 Ormai non fa più notizia il solito cartellino giallo che si becca e che lo condiziona per tutta la partita. Nel pressing è lento ma non rinuncia mai a lottare però con il pallone tra i piedi commette parecchi errori tecnici e non riesce mai a trovare la giocata giusta per dare ai compagni qualche pallone importante.

BERNARDESCHI 5 Pirlo si gioca la carta Bernardeschi terzino di destra in fase di non possesso del pallone ma il carrarino ancora una volta delude le aspettative non riuscendo ad entrare nel match. Il difetto più grande è sempre il solito, fa tutto bene per poi sbagliare clamorosamente l'ultima giocata, quella decisiva.

PORTANOVA 6 Qualche errorino di troppo con il pallone tra i piedi ma anche qualche inserimento senza palla non visto a dovere dai compagni. Tatticamente esegue le istruzioni che gli vengono date dal mister senza strafare e con discreta intelligenza.

KULUSEVSKI 6 Dr. Kulu e Mr. Evksi. Nel primo tempo incanta con un bel gol, un grande assist per Morata e tante giocate interessanti condite anche da un gol divorato che poteva chiudere la partita. Nel secondo tempo invece cala inspiegabilmente e oltre e non riuscire più in nessuna giocata regala concede anche al Genoa il pallone che porta al gol del due a due e che costringe la squadra ad andare ai supplementari.

MORATA 7 Centoventi minuti di rientro dall'infortunio significano che il giocatore sta bene e pare essersi lasciato alle spalle il problema muscolare delle ultime settimane. E' uno dei pochi ed essere continuo per tutta la partita e non è un caso se è proprio lui a regalare a Rafia l'assist per il gol della vittoria nei supplementari. Bello anche il gol con cui realizza il momentaneo due a zero dopo una ventina di minuti.

RABIOT 6 Non trova il gol per una questione di centimetri e pur senza strafare migliora la prestazione di Bentancur soprattutto nel primo tempo supplementare quando la squadra è alla ricerca del gol del vantaggio.

BONUCCI 6 Entra in campo concentrato in un momento in cui serviva ordine e si piazza al centro del reparto difensivo. Da consigli ai compagni e prova a tenere alta la linea

DANILO 6,5 Nel finale di partita con una diagonale difensiva molto profonda salva la squadra da una situazione pericolosissima. Per il resto del match la solita sicurezza anche giocando da centrale puro per non togliere certezze al giovane Dragusin.

RAFIA 6,5 Se devo essere sincero di tutti i giovani visti in campo è quello che mi ha convinto di meno ma alla fine è stato decisivo per il passaggio del turno realizzando il gol del tre a due nei tempi supplementari. Entra in campo timido ed emozionato e solamente il gol lo libera da questo stato mentale.

RONALDO 6 Entra in campo a due dalla fine e nei tempi supplementari suona la carica ai compagni pur senza riuscire ad inventarsi la giocata giusta. Allenamento in vista di domenica sera.

PIRLO 5,5 Le esigenze dettate dal calendario e i tanti infortuni lo costringono a schierare una Juventus inedita che comunque nel primo tempo riesce anche a giocare un buon calcio e mettere alle corde il Genoa. Nel secondo tempo però ancora una volta i suoi ragazzi peccano di presunzione e concentrazione e lui non è bravo a tenere alta la concentrazione della squadra sbagliando anche i cambi e la lettura della partita in generale. Alla fine il risultato lo premia ma i supplementari, in questo momento della stagione, erano assolutamente da evitare.

TOP MORATA
FLOP BENTANCUR


 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our