Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Roma
Domenica, 17/10/21 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di N. REDAZIONE del 03/05/2021 09:40:13
E sono 14!

 

di Crazeology
Il campionato 2020-2021, riguardo all'assegnazione del titolo di Campioni d' Italia, è finito. Rimane ancora aperta la durissima battaglia per chi deve entrare in Champions League, Europa League, eccetera. L'Inter dunque è campione d'Italia nuovamente, e non accadeva da parecchi anni. E chi capisce di sport e ama lo sport, e il calcio in particolare, ha il dovere morale di complimentarsi senza fossilizzarsi troppo su campanilismi vari e barricate di parrocchietta.

L'Inter ha, grossomodo, gli stessi punti dello scorso anno, chi è mancato davvero è l'avversario principe che ha vinto gli ultimi 9 campionati di fila. La Juventus infatti ha perso troppi punti con le "piccole", fin da inizio stagione, e sostanzialmente possiamo dire a ragion veduta che non è mai stata davvero in lotta per il titolo. Marotta e Conte, pur con alti e bassi, nonostante problematiche di vario tipo e frizioni neanche troppo velate, e nonostante una proprietà lontanissima con problemi di solvibilità, hanno tenuto botta e hanno meritatamente portato a casa l'ambito bottino. Bisogna ammettere che la loro situazione non era affatto facile, quindi aver superato o anche solo accantonato temporaneamente tutti gli ostacoli, è un grosso merito gestionale visto il risultato. Un risultato macchiato un po' dalla uscita prematura nel girone di Champions League per due anni di fila, e da una finale di Europa League persa. Ma un trofeo è un trofeo e quando lo si vince bisogna metterlo nel conto per dare delle valutazioni eque. La squadra ha avuto più costanza delle altre, non tanto nel gioco quanto nei risultati, e anche questo è un merito.

Certo, per i tifosi Juventini fa strano vedere chi più di tutti ha permesso all'Inter di portare a casa il titolo. Trattandosi di due ex importanti del ciclo vincente Juventino degli ultimi 9 anni, forse qualche tifoso più riflessivo di altri si pone qualche interrogativo riguardo alle vicende interne alla Juventus che hanno determinato il loro allontanamento. Nel caso di Conte poi è stato un allontanamento tutt'altro che indolore. Per Marotta invece tutto è avvenuto un po' più lontano dalle telecamere e vi sono molte voci incontrollabili e un po' misteriose su cosa potrebbe essere avvenuto.

Oggi però non è più tempo di rimembrare il passato, oggi è il giorno dei complimenti agli avversari. E nel farlo, è doveroso omaggiarli con il ripasso e l'ammirazione degli ultimi decenni dell'albo d'oro del campionato italiano. In onore dei vincitori, partiamo proprio magari da un grande trionfo nerazzurro, ossia dall'anno dei record e del fenomenale Lothar Herbert Matthäus.

- 1988-1989 - INTER
- 1989-1990 - NAPOLI
- 1990-1991 - SAMPDORIA
- 1991-1992 - MILAN
- 1992-1993 - MILAN
- 1993-1994 - MILAN
- 1994-1995 - JUVENTUS
- 1995-1996 - MILAN
- 1996-1997 - JUVENTUS
- 1997-1998 - JUVENTUS
- 1998-1999 - MILAN
- 1999-2000 - PARLAMENTO ITALIANO
- 2000-2001 - PARLAMENTO ITALIANO
- 2001-2002 - JUVENTUS
- 2002-2003 - JUVENTUS
- 2003-2004 - MILAN
- 2004-2005 - TELECOM ITALIA
- 2005-2006 - TELECOM ITALIA
- 2006-2007 - TELECOM ITALIA
- 2007-2008 - TELECOM ITALIA
- 2008-2009 - TELECOM ITALIA
- 2009-2010 - TELECOM ITALIA
- 2010-2011 - MILAN
- 2011-2012 - JUVENTUS
- 2012-2013 - JUVENTUS
- 2013-2014 - JUVENTUS
- 2014-2015 - JUVENTUS
- 2015-2016 - JUVENTUS
- 2016-2017 - JUVENTUS
- 2017-2018 - JUVENTUS
- 2018-2019 - JUVENTUS
- 2019-2020 - JUVENTUS
- 2020-2021 - INTER

Colgo l'occasione per gridare a pieni polmoni: Viva il campionazzo italico! E mentre ci siamo, buona estate a tutti gli sportivi italioti! E ancora complimenti e un abbraccione agli interisti che non vincevano lo scudetto dal 1989.


Iscriviti alnostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!






 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our