Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Sampdoria
Domenica, 26/09/21 ore 12,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di P. CICCONOFRI del 10/09/2021 08:32:18
Sceneggiata o buffonata?

 

Ancora una volta, in vista di Napoli-Juve, la giustizia sportiva ostenta una decisione sfacciatamente a favore del Napoli.

Ogni anno ci ritroviamo ad aggiungere un capitolo a quella che oramai può essere una collana degli obbrobri. Possiamo ricordare il rinvio per maltempo disposto qualche anno fa dalle autorità locali mentre su Napoli splendeva un bel sole, poi, visto l’imminente impegno in Champions, i giocatori non dovevano stancarsi.

Ancora è vivo il fattaccio dello scorso anno quando, grazie all’intervento delle ASL locali, il Napoli non si presentò a Torino e dopo diversi gradi di giudizio fu addirittura assolto dalla giustizia sportiva con un provvedimento che resterà unico nel suo genere.

Veniamo all’attualità, con la fresca notizia dello storno, per mano di un super magistrato napoletano, di una giornata di squalifica ad Osimhen, che sarà "regolarmente" in campo con la Juventus.

Non vogliamo dimenticare la consueta presa di posizione dell’Osservatorio sulle manifestazioni sportive che indica Napoli-Juve come partita ad alto rischio, impedendo così ai tifosi ospiti di seguire la squadra. Ovviamente il ritorno non sarà a rischio, anche se i tifosi del Napoli, negli anni si sono distinti per i danni alla struttura, per il lancio di rivestimenti dei bagni e dei loro escrementi verso i tifosi juventini. Sembra che non poter garantire sicurezza agli ospiti porta diretti vantaggi.

E se tutto questo non fosse già abbastanza triste e ridicolo, riportiamo anche l’ennesima uscita di De Laurentiis che, per accendere il match di sabato 11/09 ha pensato bene di proporsi così: “Al Napoli qualcuno ha scippato lo scudetto”. Questo è un esempio del professionismo italiano, animato dal sacro fuoco di Olimpia.

Ovviamente dalla Juventus nessuna reazione. Quella Juventus che dovrà fare a meno, quasi sicuramente, dei sei giocati Sudamericani che rientreranno poche ore prima della partita in Italia, addirittura due giocatori atterreranno a partita già iniziata.

Giocare contro certe quadre ed in certi contesti territoriali, in Italia è semplicemente una cosa ridicola.

Queste sono le situazioni che allontanano i tifosi dal calcio. Capito Gravina? Oltre a sedere su quella poltrona ed aumentarsi il compenso, dovrebbe anche fare qualcosa di concreto per ridare credibilità al carrozzone.

Iscriviti alnostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!









 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our