Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Roma
Domenica, 17/10/21 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di P. CICCONOFRI del 14/10/2021 13:38:13
Il calcio, la noia e la sportività

 

La noia che accompagna la pausa nazionali scompare non appena ci si rituffa nel campionato e nelle vicissitudini dei club.

Il dietologo della Gazzetta dello Sport - In questi ultimi giorni le anticipazioni sul calciomercato, con largo anticipo sul calendario, hanno calamitato le attenzioni grazie a Commisso e al comunicato su Dusan Vlahovic. Le rincorrenti voci che lo vedrebbero accasato in bianconero hanno animato il dibattito sui social, ma non solo. In vista del rientro a Firenze, con l’incognita dell’accoglienza che gli riserverà il club viola, la Gazzetta dello Sport ha pensato bene di tweettare «Cos’ha mangiato Vlahovic a colazione dal 2018 ad oggi?» Il cinguettio è stato corredato dalle immagini in cui il fisico di oggi viene comparato a quello di qualche anno fa. Foto "muscolari" che fanno sorgere qualche domanda sugli intenti e sulla relativa utilità.(LINK)

Juve-Roma, ricominciamo - Alcuni match non si giocano solo sul campo ed uno di questi è sicuramente Juve-Roma. In attesa che qualcuno riprenda il gol di Turone, con tutte le leggende che lo accompagnano (magari qualcuno ricorderà anche il Telebeam della RAI...), il lavoro viene portato avanti intervistando Zeman. Il boemo da anni si presta a ripetere sempre le stesse cose: «Io ho parlato di abuso di farmaci, poi è venuto fuori che c'era doping vero. Alla fine è stato tutto prescritto, come spesso accade qui. Le statistiche dicono che l'Italia è il paese più dopato del mondo in percentuale». Fanno eccezione i club che lui ha allenato ovviamente. E ovviamente ha compreso bene gli esiti processuali!

Come ti valorizzo il calcio - Ancora una volta la Liga ha rinviato i match dell’Atletico Madrid e del Real Madrid a causa del rientro tardivo dei giocatori sudamericani dalle rispettive nazionali. Un modo per proteggere lo spettacolo e il valore della competizione nazionale e tutelare i club che lasciano giocatori alle rappresentative nazionali. In Italia invece si gioca ad oltranza. Ricordiamo che la Juve si è presentata a Napoli per quello che era a tutti gli effetti un big match, senza sei nazionali, tra cui i titolarissimi sudamericani rientrati poche ore prima o quasi in contemporanea alla partita di Fuorigrotta. Sul tema "giocatori alle Nazionali", sempre da Napoli, nei giorni scorsi si sono registrati rumors che hanno fatto emergere la volontà del Napoli di non privarsi dei giocatori impegnati in Coppa D’Africa o di spostare i match in programma nel periodo in cui non avrà la formazione al completo, per non essere penalizzato. Partecipare a quella coppa è motivo di orgoglio da parte di tutti gli atleti, sarebbe assurdo privarli della possibilità e sarebbe squalificante oltre che ridicolo dare l'immagine di una lega che non rispetta il calendario internazionale.

Ma il problema sono i tifosi delle altre squadre - È notizia di ieri che la Prefettura di Napoli ha deciso di vietare l’ingresso allo stadio ai residenti in Polonia per la partita in programma il prossimo 21 ottobre contro il Legia Varsavia. Lo rende noto la stessa società partenopea attraverso i propri canali social. Ancora una volta un’istituzione locale permette al Napoli di godere dell’appoggio del solo pubblico di casa. (LINK)

Le istituzioni sportive non fanno niente per rendere il calcio italiano un prodotto migliore, che sia più appetibile per gli investitori e per gli stessi giocatori. Continua a vivere di incompetenze e di furbizie, oramai senza nemmeno nascondersi.

Iscriviti alnostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!










 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our