Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Malmoe
Mercoledì, 08/12/2021 ore 18,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 03/11/2021 12:35:53
Juventus Zenit, pagelle

 

SZCZESNY 6 Sicuro quando serve e senza colpe sui gol dello Zenit.

DANILO 6,5 Prestazione di grande intelligenza quella del brasiliano che capisce i momenti della partita e quando serve rimane bloccato per favorire gli attacchi dei compagni. Bravissimo anche nella gestione di Claudinho.

BONUCCI 6 In marcatura si mette a disposizione e chiude bene quando lo Zenit prova a farsi avanti. Molto sfortunato nella deviazione che porta all'autogol.

DE LIGT 7 Gioca con grande sicurezza e determinazione e difende molto alto come piace a lui senza sbagliare nulla tecnicamente.

ALEX SANDRO 6 Troppo timido nella fase offensiva, attacca pochissimo senza mai sovrapporsi a Bernardeschi. Con lo Zenit così rinunciatario ci si aspettava qualcosa in più.

CHIESA 7,5 Il gol e la conquista del rigore sono il giusto premio per la sua grande partita. Mette in campo tutto se stesso, gioca con grinta e voglia di vincere e quando parte diventa imprendibile per i difensori avversari. L'unico difetto è che alune volte si intestardisce troppo

LOCATELLI 6,5 In questo momento la squadra non può rinunciare a lui. È la mente del gruppo ed è molto bravo anche a giocare in verticale come in occasione del gol di Chiesa.

MCKENNIE 7 Perfetta doppia fase per il texano che è utile in interdizione e molto intelligente quando la squadra attacca. Si inserisce molto bene senza palla e va anche vicino al gol.

BERNARDESCHI 6 Partita senza infamia e senza lode quella del carrarino che tiene bene la posizione e quando può prova a rendersi pericoloso. Nel 4-4-2 è più utile un esterno che un mediano, dopo stasera pare palese.

DYBALA 8 Partita da leader, da capitano, da fuori categoria. Dopo il gol omaggia Platini e si carica sulle spalle la Juventus in uno dei momenti più delicati della sua storia.

MORATA 6 La speranza è che il gol gli abbia tolto un peso.

ARTHUR SV

RABIOT SV

RUGANI SV

KULUSEVSKI SV

ALLEGRI 7
Il ritiro ha dato i primi frutti e finalmente si è vista una Juventus cattiva e volenterosa di portare a casa la vittoria e la qualificazione. Si è affidato ai migliori e anche la prestazione è stata buona pur se gli ultimi cinque minuti non si doveva staccare la spina. Adesso testa al campionato.
Iscriviti alnostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!










 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our