Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Sabato, 21.05.2022 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 18/01/2022 15:05:30
Juventus - Sampdoria, Match Preview

 

Coppa Italia, ottavi di finale
Allianz Stadium di Torino, mercoledì 18 gennaio ore 21:00


CONVOCATI JUVENTUS
Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin
Difensori: De Sciglio, Chiellini, Danilo, Cuadrado, Alex Sandro, Pellegrini, Rugani, De Winter
Centrocampisti: Arthur, McKennie, Rabiot, Locatelli, Bentancur, Kulusevski, Miretti
Attaccanti: Morata, Dybala, Kaio Jorge, Aké, Soulé

INDISPONIBILI
Bernardeschi: fastidio muscolare. Rientro fine gennaio;
Bonucci: risentimento muscolare. Rientro fine gennaio;
Chiesa: lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Stagione finita;
Ramsey: fuori dal progetto tecnico e positivo al covid-19. Rientro da valutare.

SQUALIFICATI: De Ligt, Kean

DIFFIDATI: nessuno

ARBITRO: Fourneau
Assistenti: Lombardo-Pagnotta
IV Uomo: Baroni
VAR: Nasca
AVAR: Tegoni

ESTRATTI DELLA CONFERENZA
Allegri: "la coppa Italia è un obiettivo della stagione, bisogna cercare di qualificarsi e andare ai quarti di finale. Se affrontiamo la partita in un certo modo può essere più facile altrimenti diventerà complicata anche perché loro hanno giocatori bravi e molto tecnici come Quagliarella, Gabbiadini e Caputo. Le coppe Italia vinte in passato con la Juventus le porto tutte nel cuore ma adesso sono concentrato per vincere questa"

PROBABILI FORMAZIONI
SAMPDORIA (4-4-2) All. Tufano
Ravaglia; Bereszynski, Magnani, Dragusin, Murru; Thorsby, Askildsen, Vieira, Ciervo; Torregrossa, Gabbiadini

JUVENTUS (4-4-2) All. Allegri (in panchina Landucci)
Perin; De Sciglio, De Winter, Rugani, Pellegrini; Kulusevski, Bentancur, Arthur, Rabiot; Kaio Jorge, Morata

LE POSSIBILI SCELTE

Portiere: la coppa Italia è la competizione del secondo portiere e quindi a difendere la porta bianconera sarà Mattia Perin con Szczesny che si accomoderà in panchina insieme a Pinsoglio.

Difensori: emergenza totale al centro della difesa dove l'unico giocatore a disposizione è Daniele Rugani che sarà sicuramente titolare in un periodo in cui sta trovando grande continuità dopo tanta panchina nella prima parte di stagione. Con De Ligt squalificato, Bounucci infortunato e Chiellini non al meglio l'idea di mister Allegri è quella di accentrare il giovane De Winter che dopo aver fatto molto bene nel ruolo di terzino destro vuole confermarsi anche come difensore centrale. Non è da escludere completamente l'ipotesi difesa a tre che però in questo momento non sembra la preferita dell'allenatore.

Terzini: doppio ballottaggio sulle corsie con De Sciglio in vantaggio su Cuadrado per la fascia destra e Pellegrini in vantaggio su Alex Sandro per la mancina anche se il brasiliano ha bisogno di tornare a giocare dopo il grave errore che è costato la sconfitta in supercoppa italiana. La sensazione è che il mister farà staffetta anche per verificare le condizioni dei suoi giocatori in vista del big match di domenica sera a San Siro contro il Milan. Torna tra i convocati anche Danilo che potrebbe rientrare in campo dopo l'infortunio e giocare un piccolo spezzone di secondo tempo.

Centrocampo: in mezzo al campo c'era un piccolo ballottaggio tattico ma l'infortunio di Bernardeschi ha convinto mister Allegri a confermare il centrocampo a tre con Arthur a fare da play basso davanti alla difesa affiancato da Bentancur a destra e Rabiot a sinistra che in fase di non possesso andrà a fare l'esterno di centrocampo. Turno di riposo quindi per Locatelli e McKennie che comunque sono a disposizione e andranno in panchina insieme al giovane Miretti aggregato dalla Juventus Under23.

Attacco: la squalifica di Kean non lascia spazio alla fantasia nel ruolo di prima punta dove giocherà Alvaro Morata che verrà affiancato da Kaio Jorge che dopo tanta panchina avrà finalmente la possibilità di mettersi in mostra e dimostrare il suo valore in maglia bianconera. A completare il reparto sarà invece Kulusevski che in non possesso farà l'esterno di destra nel 4-4-2 che verrà proposto dal mister. Panchina per Dybala che potrebbe essere della partita nel secondo tempo come Aké e Soulé che si sono aggiunti al gruppo della prima squadre e hanno grande voglia di scendere in campo.

Forza Juve!

 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our