Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 04.01.2023, ore 18,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di E. LOFFREDO del 21/02/2022 10:40:19
Accontentare il popolo dei tifosi

 

Leggo su Twitter che durante Roma-Verona Mourinho si sarebbe rivolto all’arbitro Pairetto urlandogli: «Ti hanno mandato apposta, ti ha mandato la Juve». Premesso che Roma e Juve mai come quest’anno hanno poco da spartirsi in classifica, la sfuriata dello “specialone” sembra avere ancora una volta il solo intento di non voler giustificare il proprio lavoro.

A questo punto della lettura credo che siamo tutti d’accordo nel sentenziare (in modo anche abbastanza spiccio) che questa tattica della distrazione attecchisce anche laddove il tifoso è orientato a guardare. Mourinho farebbe presa su tifosi senza paraocchi? Crediamo proprio di no. Ma sappiamo che l’allusione alla Juve, al potere, al palazzo, è l’abra-cadabra che inebetisce i più.

Nel caso di specie quindi, i tifosi della Roma dovrebbero con sana autocritica respingere le teorie di macchinazione del loro allenatore e richiamarlo alle sue responsabilità. Se la squadra non gira, se i risultati non arrivano, perché non dovrebbero criticare la guida tecnica dei giallorossi?

E se il benefico diritto di critica vale per Mourinho, Sarri, Inzaghi, Gasperini, perché non dovrebbe valere anche per Allegri? Sarà un mio difetto concettuale, ma continuo a pensare che il tifoso (primo e unico finanziatore del giochino) abbia il diritto di pretendere sempre il meglio e quando è il caso additare le responsabilità interne alla propria squadra.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!








 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our