Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Chivas
22/07/2022
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di F. FILIPPIN del 08/06/2022 16:52:50
Da Di Maria a … Berardi e poi di nuovo dall'inizio

 

Premessa: parliamo di aria fritta, di frottole di mercato e di titoloni inutili di quotidiani sportivi che in versione online non servono neppure più a incartare il pesce.
Ma, obiettivamente, di cosa volete discutere a stagione finita. Della Nations League?

Di Maria è fatta, anzi no, non ha tanta voglia, ce l'ha ma di Barcellona più che di Torino, ma forse il Barca pensa in realtà a Raphinha perché l'argentino è troppo vecchio, ma non ha i soldi per comprarlo, e allora Xavi ripensa a Di Maria, che è anche amico di Messi, che verrebbe accontentandosi di soli 7,5 milioni a stagione, che il Barca però non può pagare, almeno fino a che non cede nessuno, ma la Juve vuole una risposta entro 48 ore.
Tutto questo considerando solo le notizie di ieri.
E la vicenda non è ancora conclusa: il meglio alla fine.

Se non arriva Di Maria la Juventus pensa come alternativa a Berardi.
Chiamatelo piano B (avanti, so che volete sbizzarrirvi con la vostra spiegazione del significato di quella B) o come vi pare, la cosa risulta piuttosto bizzarra anche per chi sopporta da anni il ritorno di fiamma periodico a ogni sessione di mercato per i vari Witsel, Icardi, Tolisso, Emerson Palmieri….

Berardi, classe 94 (seguiamo davvero qualcuno sotto i trenta?) ci ha già schifati più volte (per chi non se lo ricordasse è da quando si è affacciato alla serie A che lo si accosta alla Juventus, sulla base delle varie vicende contrattuali che hanno contraddistinto i rapporti con il Sassuolo): “Io alla Juve? Per me era come un'imposizione, il mio cuore batte per l'Inter. Allegri deve solo dirmi grazie..." .
Questa perla data 2017 e non ci pare che le cose da allora siano cambiate (Allegri ha fatto pure in tempo a ritornare a Torino).

In tutto questo resta da ricordare che parliamo di un fenomeno che, a 28 anni, non si è mai mosso dalla sua comfort zone (critichiamo la mancanza di motivazione di Di Maria e poi puntiamo su uno totalmente privo della minima ambizione?), che costerebbe un capitale di cartellino (anche se, visti i precedenti, probabilmente con formula tipo materasso più batteria di pentole con fondo in acciaio inox e bicicletta con cambio shimano inclusa) e che in Europa si è segnalato soprattutto per il contributo fondamentale dato agli Europei, quando è uscito dal campo per fare entrare Chiesa.
Chiesa, tra l'altro, che per fargli posto dovrebbe traslocare definitivamente a sinistra, visto che il nostro a giocare in altre zone neppure ci prova.

Per citarlo, parafrasandolo: se non viene alla Juve, possiamo solo dire grazie.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!











 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our