Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Chivas
22/07/2022
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di F. FILIPPIN del 14/06/2022 13:14:40
La fatica di fare mercato

 

La Gazzetta dello sport, instancabile come ad ogni sessione di mercato, anche oggi non ha mancato di regalarci alcune delle sue consuete perle.

Se per Inter ormai non ci si spreca più di tanto, visto che nell'ultimo mese si alternano in prima pagina a nove colonne il faccione di Dybala - che più lo vedo più mi rallegro del fatto che sia stato scaricato - questa volta “mandato dalla mamma” (?), e quello di Lukaku che, pur di tornare all'Inter, arriverà a pagare lui i nerazzurri (cattivoni quelli del Chelsea che, per la Gazzetta, dopo averlo pagato 100 e fischia milioni solo un anno fa non voglio regalarlo), quanto alla Juve, in piena crisi economica, tecnica e di idee, la cosa è sempre più difficile.

Constatata l'impossibilità di titolare un giorno sì e l'altro pure, per tre settimane di fila, “Ultimatum a De Maria, attesa una risposta entro 48 ore” (si può, con un po' di fantasia, arrivare a un “terzultimatum”, ma un “quartultimatum” suona proprio male), quest'oggi gli esperti di mercato della Gazzetta si sono gettati a capofitto su un nome nuovo, giusto per raccattare on line (in edicola ci va ancora qualcuno?) qualche tifoso juventino, un po' depresso per le ultime notizie che per l'attacco bianconero, quale vice Vlahovic, ci accostano addirittura ad Arnautovic.

Qual è questo nome nuovo?
Luis “Cocumella” Suarez, ovviamente, che, ad anni 35 compiuti abbondantemente, pare rispecchiare appieno il nuovo corso arrivabeniano di rapporto costi/prospettive: stipendio altissimo e rendimento a crollare; cosa chiedere di più?
Quale occasione migliore per aprire con un titolo vagamente allusivo (solo vagamente, mi raccomando): “La Juve fa l'esame a Suarez”: grasse risate dalle parti della rosea, non c'è che dire.
La mossa pare geniale (non quella della Juventus per completare, all'evidenza, il carrello dei bolliti piemontesi – ma quella del giornale): prima cinque giorni di titoloni su trattative frenetiche, partendo dal “La Juve non lo esclude”, passando a “La Juve ci pensa” e “Si lavora sui bonus”, a “Mancano solo i dettagli”, per chiudere con “Le parti si aggiorneranno dopo il week end ”, che fa caldo e bisogna andare al mare.
Poi, colpo di teatro, il titolone a tutta pagina: “Caso Suarez, la Procura federale pronta a riaprire il fascicolo ”, con interviste a esperti (?), operatori di mercato (??), uomini della strada sulle ovvie conseguenze giuridiche della trattativa: la Juventus ha scampato la condanna certa (per la Gazzetta) sulla questione esame solo perché Suarez non era un tesserato, ora invece diventerà punibile.

E, così, anche per giugno, le pagine del mercato sono già scritte.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!











 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our