Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Bologna
Domenica 02/10/2022, ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 14/09/2022 16:07:16
Juventus-Benfica, Match Preview

 

Champions League, fase a gironi, giornata 2 - Allianz Stadium di Torino, mercoledì 14 settembre ore 21:00

Quella che andrà in scena questa sera a Torino è la partita più importante del girone di Champions League e i bianconeri devono assolutamente vincere per evitare di complicare il discorso qualificazione agli ottavi di finale.

Nonostante il recupero di Di Maria, la lista degli indisponibili rimane molto lunga, visto che durante l'ultima partita si è infortunato anche Alex Sandro che non sarà a disposizione.

L'elenco dei convocati è quindi il seguente: Portieri: Pinsoglio, Perin, Garofani; difensori: De Sciglio, Bremer, Danilo, Gatti, Bonucci, Rugani, Barbieri; centrocampisti: McKennie, Cuadrado, Kostic, Miretti, Paredes, Fagioli; attaccanti: Vlahovic, Milik, Kean, Di Maria, Soulé
Indisponibili Szczesny, Locatelli, Chiesa, Pogba, Alex Sandro, Kaio Jorge, Rabiot e Aké

Per arbitrare l'incontro è stato scelto il tedesco Felix Zwayer, che sarà aiutato degli assistenti Lupp e Achmuller e dal quarto uomo Jablonski. Davanti al monitor avremo invece Dankert e van Boekel.

Per presentare la partita mister Allegri punta l'attenzione sulla forza dell'avversario "il Benfica ha una grande tradizione e arriva da undici risultati utili consecutivi. Quella di domani non è una partita decisiva, ma è molto importante e per ottenere il risultato dovremo fare una prestazione da squadra con compattezza e senza amnesia perché il Europa ogni errore si paga a caro prezzo"

Il Benfica, guidato da Schmidt, dovrebbe scendere in campo con il 4-2-3-1
Vlachodimos; Gilberto, Silva, Otamendi, Grimaldo; Florentino, Fernandez; Neres, Rafa Silva, Joao Mario; Ramos

la risposta della Juventus invece potrebbe essere il seguente 3-5-2 che diventa 4-4-2 in fase di non possesso del pallone
Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, McKennie, Paredes, Miretti, Kostic; Vlahovic, Milik

In porta non ha ancora recuperato Szczesny e quindi spazio per Perin con Pinsoglio pronto in caso di necessità. Linea difensiva a tre, con Bremer sul centro destra, Bonucci in mezzo e Danilo centrale di sinistra che diventa terzino quando la squadra si dovrà difendere e non avrà il possesso del pallone. Sulle fasce resiste il ballottaggio tra De Sciglio e Cuadrado ma il colombiano pare in netto vantaggio per occupare la corsia di destra con Kostic che agirà dalla parte opposta. A centrocampo sono sicuri di un posto nell'undici titolare Paredes e Miretti mentre per completare il reparto nel ruolo di mezz'ala di destra è ballottaggio tra McKennie e Fagioli con il texano che dovrebbe spuntarla per scendere in campo dall'inizio. L'attacco sarà invece affidato a Vlahovic e Milik con Di Maria che partirà dalla panchina ma è pronto per tornare protagonista e probabilmente giocherà uno spezzone di partita nel secondo tempo

Forza Juve!
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our