Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
FROSINONE
Domenica 25/02/2024 ore 12,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 15/10/2022 15:11:27
Torino-Juventus, Match Preview

 

Campionato, giornata 10 - Stadio Olimpico Grande Torino di Torino, sabato 15 ottobre ore 18:00

La Juventus arriva al derby in condizioni disastrose, in piena crisi e con alle spalle un paio di giorni di ritiro alla Continassa dopo la sconfitta in Israele contro il Maccabi. Secondo i rumors sono in discussione tecnico, dirigenza e giocatori; in questa partita ci si aspetta quindi una reazione d'orgoglio contro un Torino che come sempre si presenterà con cattiveria in quella che per i granata è la partita più importante della stagione.
L'elenco dei convocati per questa partita è il seguente, portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin; difensori: Bremer, Danilo, Alex Sandro, Gatti, Bonucci, Rugani, centrocampisti: Locatelli, McKennie, Cuadrado, Kostic, Miretti, Rabiot, Paredes, Fagioli; attaccanti: Vlahovic, Milik, Kean, Soulé, Iling-Junior. Sarà di nuovo assente Di Maria, che in Champions ha rimediato la lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia destra e insieme a lui mancheranno De Sciglio, Pogba, Kaio Jorge. Aké e Chiesa che si allena con l'Under17 e sembra sulla via del recupero.

A dirigere l'incontro sarà Maurizio Mariani al primo derby della Mole. Ad assisterlo saranno i guardalinee Baccini e Colarossi ed il quarto uomo Ghersini mentre al VAR ci sarà Di Paolo con la collaborazione di Carbone.

Allegri ha presentato la partita cercando di mostrarsi tranquillo e spronando la squadra a dare il massimo per ottenere i risultati nelle prossime partite: "Con la squadra ci parlo tutti i giorni e questo non è un ritiro punitivo ma solo un momento per stare tutti insieme e mettere ordine. Bisogna invertire la rotta già da domani, andare oltre e superare questo momento difficile. Una partita non risolve la situazione, ma può darci il giusto stimolo".

I granata di Juric dovrebbero presentarsi in campo con il solito 3-4-2-1 Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Lukic, Linetty, Vojvoda; Radonjic, Vlasic; Miranchuk.

Allegri dovrebbe invece optare per un 3-5-2: Szczesny; Bremer, Danilo, Alex Sandro; Cuadrado, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean.

In porta è confermato Szczesny nonostante le incertezze vissute contro il Maccabi. In difesa potrebbe esserci un turno di riposo per Bonucci con Danilo che andrebbe a sistemarsi come centrale al fianco di Bremer e Alex Sandro nel doppio ruolo di terzino e terzo di sinistra a seconda delle situazioni di gioco. Difficile invece che venga riproposto Rugani o che venga impiegato Gatti, che dopo l'errore di Monza è finito ai margini della rosa. Sulle fasce dovrebbero essere confermati Cuadrado a destra e Kostic a sinistra mentre in mezzo al campo sono da risolvere i ballottaggi tra Locatelli e Paredes e tra McKennie e Miretti mentre è sicuro di un posto da titolare Rabiot che è un elemento inamovibile per Allegri. A spuntarla dovrebbero essere Locatelli e McKennie con Paredes e Miretti che in questo caso andrebbero in panchina insieme al solito Fagioli che fatica a trovare spazio. In attacco invece dovrebbe esserci una chance da titolare per Kean che dovrebbe far coppia con Vlahovic anche se scalpita Milik che rimane in ballottaggio con il numero nove. Panchina per Soulé che dopo lo spezzone in Champions potrebbe trovare minutaggio anche in campionato.

Forza Juve!

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!









 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our