Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 04.01.2023, ore 18,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 07/11/2022 08:06:31
Juventus - Inter, le pagelle

 

SZCZESNY 6,5 parata importantssima su Martinez che fa il paio con quella sul missile lanciato da Calhanoglu. Quarta partita senza subire gol, un segnale molto incoraggiante.

BREMER 7 si mette in tasca Dzeko e ferma tutti con interventi da difensore di grande livello. A volte sembra rozzo e poco tecnico ma l'importante è che alzi il muro per non far passare gli avversari. Quando può prova a rendersi pericoloso e nel primo tempo stringe i denti dopo una botta al ginocchio.

DANILO 7 una vergognosa scelta del VAR gli nega la gioia di un gol meritatissimo. Si mette la fascia da capitano sul braccio e comanda tutta la squadra spronandola nei momenti di difficoltà. Stoico!

ALEX SANDRO 6 interpreta in maniera difensiva il compito di terzo di sinistra nella difesa a tre. Rimane bloccato ma legge bene le situazioni e disinnesca un paio di occasioni per l'inter che potevano essere pericolose.

CUADRADO 6 non sembra nella miglior condizione fisica e per questo fatica ad andare uno contro uno e preferisce spesso un passaggio al compagno più vicino. Nel primo tempo fatica a capire chi prendere tra Dimarco e Mkhitaryan poi finalmente riesce a prendere le misure.

FAGIOLI 7 momento magico per il giovane bianconero che va a segno per la seconda partita consecutiva e chiude il derby d'Italia. In mezzo gioca con grande personalità con il giusto mix tra sostanza e tecnica. Non sgifura assolutamente al cospetto del tanto decantato Barella.

LOCATELLI 6,5 in impostazione va a prendersi i palloni sulla linea dei difensori e quando non ha scelte appoggia facile al compagno più vicino. Benissimo invece nella fase passiva di gioco, recupera tantissimi palloni e non molla mai.

RABIOT 7,5 si conferma in stato di grazia e segna il suo quinto gol stagionale con un bel gesto tecnico. Fa sempre valere la sua potenza fisica, corre per due e sbaglia pochissimo anche tecnicamente. Sembrava ad un passo da Manchester invece si è preso la Juventus.

KOSTIC 8 devastante sulla sinistra e sempre all'attacco. Gli avversari non riescono a tenerlo e quando parte in contropiede crea sempre qualche situazione pericolosa. Chiude con due assist (tre contando il gol di Danilo) e un palo. Senza dubbio MVP del match.

MIRETTI 6 viene schierato trequartista per necessità ma si vede che non è il suo ruolo naturale. Prova a legare i reparti con tattica ed intelligenza ma sbaglia un qualche pallone e qualche scelta.

MILIK 5 isolato e mai pericoloso. Viene preso in mezzo dalla difesa d'inter e non trova il modo di uscire dalla morsa.

CHIESA 6 entra con brillantezza e voglia, avrebbe anche l'occasione per fare gol

DI MARIA SV

ALLEGRI 7 dopo un primo tempo bloccato e molto tattico nella ripresa la vince in contropiede con ripartenze fulminee e tanta voglia di sacrificarsi e difendere. Conferma il 3-5-1-1 e la squadra ottiene la quarta vittoria consecutiva senza subire gol. Un barlume di continuità.
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our