Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 04.01.2023, ore 18,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 11/11/2022 07:35:06
Verona - Juventus, le pagelle

 

PERIN 6 un paio di respinte su tiri da fuori area del Verona. Festeggia con un clean sheet il trentesimo compleanno.

BREMER 6,5 difende in maniera ordinata ed è sempre sul pezzo in marcatura dove non concede nulla agli avversari. Sui piazzati difende con imponendosi con il fisico.

BONUCCI 5 sembra un lontano parente del grande difensore che abbiamo ammirato nelle ultime stagioni. Sbaglia tante letture, è spesso in ritardo e non riesce a contenere Lasagna che gli va sempre via.

DANILO 6,5 salva un pallone pericolosissimo su Djuric nel primo tempo e gioca con grande esperienza come terzo di sinistra. Quando può prova ad impostare e lo fa anche bene.

CUADRADO 5,5 non avendo benzina per attaccare si limita a difendere ma lo fa con poca cattiveria e concedendo troppo agli avversari. Avrebbe bisogno di riposare ma gli impegni sono tanti e le alternative poche.

FAGIOLI 6,5 partita intelligente fatta di tanta sostanza anche nelle fasi di difficoltà della squadra. Si mette a disposizione e quando ne ha la possibilità prova a giocare in verticale.

LOCATELLI 6 imposta molto basso, quasi sulla linea dei difensori ma soprattutto nel primo tempo fatica a trovare i compagni smarcati. Prova a fare gol con un tiro da fuori ma non ci riesce.

RABIOT 7 altra prestazione da gigante per il francese che serve anche a Kean il pallone della vittoria. Bene in tutte e due le fasi di gioco e come condizione fisica. In questo momento è l'uomo in più della Juventus.

KOSTIC 5,5 non conferma la grande prestazione giocata contro l'inter e fa una partita mediocre con tanti errori e pochi palloni interessanti per i compagni. Si sacrifica in difesa nel finale ma le sue caratteristiche sono altre.

MILIK 5,5 ancora una volta troppo fuori dal gioco. Nel primo tempo Allegri gli chiede di legare il gioco ma non trova mai lo spazio e gestisce con poca qualità i pochi palloni che tocca.

KEAN 7 prestazione penosa però alla fine segna lui il gol che decide la partita e vale tre punti. Da un attaccante ci si aspetta questo, il gol.

MIRETTI 6 questa volta gioca da mezz'ala ed entra in un momento in cui la squadra difende il risultato. Si mette a disposizione.

PAREDES 5 entra in campo e spegne la luce non riuscendo ad impostare il gioco nella maniera corretta. Fuori forma.

DI MARIA 5,5 sembra svogliato. Regala qualche pallone interessante ma gioca praticamente da fermo.

ALEX SANDRO 6 si sacrifica per il gruppo facendo un fallo che andava fatto qualche metro prima. Salterà la Lazio, peccato.

ALLEGRI 6 vittoria di cortissimo muso per la Juventus che fa un passo indietro rispetto alla partita contro l'inter ma dimostra grande carattere. Cinque vittorie di fila senza subire gol e una "zona Champions" ritrovata, adesso l'ultimo sforzo contro la Lazio poi, dopo il Mondiale, sarà un'altra stagione.
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our