Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Mercoledì 04.01.2023, ore 18,30
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di L. BURZIO del 13/11/2022 13:54:59
Juventus-Lazio, match preview

 

Campionato, giornata 15 - Allianz Stadium di Torino, domenica 13 novembre ore 20:45

Ultima partita dell'anno per i bianconeri, che tra le mura amiche cercano la sesta vittoria consecutiva che darebbe morale e continuità dopo un inizio di stagione particolarmente difficile. L'avversario da battere però è parecchio ostico visto che allo Stadium arriva la Lazio di Sarri attualmente è al secondo posto in classifica e subisce pochissimi gol.

Per questa ultima partita dell'anno solare dovrebbe tornare a disposizione, pur se con minutaggio limitato, Chiesa mentre non potrà esserci lo squalificato Alex Sandro e non saranno nelle migliori condizioni Locatelli e Cuadrado. L'elenco dei convocati è il seguente: Portieri: Szczesny, Pinsoglio, Perin; difensori: Bremer, Danilo, Gatti, Bonucci, Rugani, Barbieri; centrocampisti: Locatelli, Cuadrado, Kostic, Miretti, Rabiot, Paredes, Fagioli; attaccanti: Chiesa, Milik, Kean, Di Maria, Soulé.
Torneranno nel 2023 De Sciglio, McKennie, Vlahovic, Pogba, Aké, Kaio Jorge e Iling-Junior. Squalificato Alex Sandro, in diffida rimane Miretti.

Arbitro dell'incontro sarà Massa con il supporto degli assistenti Bindoni e Tegoni e del quarto uomo Cosso. In sala VAR la coppia Mazzoleni-Paganessi.

Allegri si è soffermato sul fatto che la Lazio sia squadra difficile da battere: "Per portare a casa risultati e difendere bene, come tra l'altro stiamo facendo, bisogna metterci più piglio, più attenzione e fare fatica. Domani mi aspetto una partita molto difficile ma siamo a cento minuti dalla fine e vogliamo prenderci i tre punti".

La Lazio di Maurizio Sarri dovrebbe presentarsi allo Stadium con il solito 4-3-3: Provedel; Hysaj, Casale, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino; Cancellieri, Felipe Anderson, Pedro.

La risposta di Allegri dovrebbe invece essere la conferma del 3-5-1-1 visto nelle ultime partite: Szczesny; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Paredes, Rabiot, Kostic; Miretti; Milik.

Tra i pali rientra Szczesny dopo la parentesi con Perin al Bentegodi di Verona. Nella ormai tradizionale difesa a tre giocheranno senza dubbio Bremer e Danilo mentre rimane da capire se, come sembra, l'allenatore si affiderà di nuovo a capitan Bonucci oppure se opterà per uno tra Gatti e Rugani. Sulle fasce sicuramente ci sarà Kostic a sinistra mentre a destra Cuadrado dovrà stringere i denti e giocherà pur se non è al meglio, l'unica alternativa è il giovane Barbieri. In cabina di regia invece non è al meglio Locatelli che è un po' affaticato e quindi potrebbe toccare a Paredes con Fagioli confermato mezz'ala destra e Rabiot sulla sinistra. A legare centrocampo e attacco sarà Miretti con Milik che dovrebbe essere preferito a Kean per fare il centravanti. A disposizione, oltre a Soulé, ci saranno Di Maria e Chiesa che sicuramente saranno della partita nel secondo tempo e potrebbero modificare gli equilibri della partita.

Forza Juve!

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter









 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our