Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Sabato, 21.05.2022 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di A. MOLENTINO del 09/07/2007 19:44:17
LA VOCE DEI FORUM E LO SQUADRISMO.

 

Prima dell’inizio dell’estate 2006 molti professionisti, commercianti ed operai italiani non conoscevano l’esistenza dei cosiddetti “FORUM” . Tale forma d’ignoranza è, molto probabilmente ,legata alla circostanza che il popolo italiano è tra quelli che meno conoscono le opportunità offerte dal mondo del WEB.
Tra questi soggetti , non vi può essere dubbio alcuno, può essere catalogato il sottoscritto, il quale ha sempre utilizzato INTERNET per motivi esclusivamente professionali e mai per intrattenere conversazioni E scambiare idee con altri cittadini.
Il mese di Maggio 2006, pertanto, ha rappresentato per moltissimi cittadini italiani una sorta di rivoluzione Copernicana: Il mondo dell’informazione non ruotava solo ed esclusivamente intorno ai giornali ed alle televisioni ma poteva trovare libera realizzazione anche nei cosiddetti “FORUM”.
La ragione di tale scoperta non può che rinvenirsi nella più vergognosa campagna mediatica mai realizzata nei confronti di una società calcistica seguita da oltre 14 milioni di cittadini italiani.
Non vi era testata giornalistica, non vi era telegiornale e non vi era politico che non scrivesse contro l’operato di coloro che per oltre un decennio avevano rappresentato la suddetta società.
L’attuale presidente della Camera dei Deputati durante la trasmissione PORTA a PORTA dichiarò che quello che tutti i tifosi anti-juventini avevano pensato in questi anni era, purtroppo , tutto vero.
Il quadro descritto fino ad ora dovrebbe far presupporre , in uno stato di Diritto ( Civil Law) dove la legge scritta è SOVRANA in quanto espressione del volere del popolo, che nei confronti della società JUVENTUS e nei confronti dei suoi dirigenti , in quel periodo, fossero state emesse sentenze penali definitive.
Purtroppo, all’epoca dei fatti descritti, non esisteva alcun provvedimento penale definitivo della SUPREMA CORTE DI CASSAZIONE.
Esisteva, al contrario, un mare di articoli di giornali che sancivano la MAFIOSITA’ dell’operato dei dirigenti della JUVENTUS.
A distanza di un anno non esistono ancora provvedimenti penali nei confronti della JUVENTUS e dei suoi vecchi dirigenti.
Al sottoscritto, giovane giurista specialista in scienze delle autonomie costituzionali, è stato insegnato che un CITTADINO ITALIANO è innocente fino a quando una sentenza definitiva non sancisca la sua colpevolezza.
Si sfida chiunque ad affermare che tale principio GARANTISTA sia stato osservato in questo ultimo anno da parte dei media nei confronti della JUVENTUS.
E’ storia di questi ultimi giorni quella secondo cui chi falsifica i Bilanci produce un infezione mentre al contrario la semplice appartenenza ai colori bianconeri produce il CANCRO ( Candido Cannavò)
Di fronte a questo atteggiamento giustizialista e forcaiolo, orbene, migliaia di cittadini italiani hanno scoperto il fantastico mondo di Internet per potere finalmente parlare tra di loro senza il filtro delle dottrina mediatica.
Il sottoscritto ha scoperto , con sommo piacere, la libertà accompagnata dall’acume di tantissimi interventi volti a dimostrare la pretestuosità delle accuse rivolte alla propria squadra del cuore.
Ha allacciato amicizie, si è confrontato con altri cittadini ed ha conosciuto, personalmente, tanti UOMINI CHE NON HANNO CREDUTO ALLE ACCUSE MOSSE ALLA JUVENTUS.
Ha avuto la fortuna , sempre grazie ai forum, di conoscere un “pazzo” cittadino di CERIGNOLA , il quale, nel mese di agosto 2006 , invece di andare su una spiaggia a godersi le meritate vacanze , ha viaggiato su e giù per lo stivale per costituire un associazione a tutela dei diritti dei piccoli azionisti della JUVENTUS.
Lo stesso pazzo che ha presso un aereo per conferire incarico all’avvocato MISSON in BELGIO.
Ha avuto la fortuna, il sottoscritto, di Conoscere un gruppo di ragazzi meravigliosi ( ju29ro team) assetati di giustizia al punto di auto tassarsi per creare un sito .
Ha conosciuto, sempre il sottoscritto, un ragazzo che ha scritto un MANUALE DI AUTODIFESA DEL TIFOSO JUVENTINO. Manuale bellissimo ed espressione della vera libertà d’informazione.
Il mondo dei FORUM, nella sostanza, ha dato la possibilità a migliaia di cittadini di arricchirsi UMANAMENTE e MORALMENTE.
Il tutto è avvenuto SPONTANEAMENTE E DEMOCRATICAMENTE.
Il tifoso Juventino ha avuto la possibilità di esercitare il suo legittimo diritto di critica, NEGATO DAI MEDIA, grazie ai FORUM. Da questo scenario altamente democratico è doveroso escludere IL forum della Gazzetta dello Sport in quanto nello stesso non vi è la possibilità di scrivere liberamente essendoci una preventiva scrematura dei messaggi ( altro record personale della Gazzetta). Ovviamente non ci si riferisce ai messaggi volgari ed oltraggiosi ( banditi su tutti i forum) ma ai messaggi di critica posti civilmente: Sul forum della Gazzetta non verrà mai pubblicato, infatti, un messaggio nel quale si critica sua ONESTA’ CANDIDO CANNAVO’.

Nel mese di giugno 2007, orbene, il giornale JUVENTINO per eccellenza ha pubblicato un intervista al direttore della Gazzetta dello Sport. Il fatto in sé è deprecabile oltre che espressione di una volontà di totale distacco, da parte della società, nei confronti dei sentimenti di milioni di tifosi .
Ma al peggio non vi è mai fine: Il direttore della Gazzetta definisce figlia di una forma di squadrismo tele guidato la LIBERA SCELTA di CRITICARE l’operato , MORALISTA E GIUSTIZIALISTA, della testata giornalistica da lui diretta.
Siamo all’assurdo : Il direttore del giornale più antijuventino del GLOBO TERRESTE pontifica dalle pagine del giornale che può fregiarsi di aver avuto tra le sue fila giornalisti del calibro di VLADIMIRO CAMINITI.
Si ritiene, pertanto, di non scrivere nulla di eclatante quando si afferma che i moderatori e l’amministratore del FORUM GIULEMANIDALLAJUVE.COM NON CONDIVIDONO LA SCELTA DI HURRà JUVENTUS DI INTERVISTARE IL DOTT. VERDELLI , CON L’IMPEGNO, DA PARTE DI TUTTO LO STAFF DI GIULEMANIDALLAJUVE.COM, DI CONTINUARE A PORTARE AVANTI LA CAMPAGNA “SQUADRISTA” DI BOICOTTAGIO NEI CONFRONTI DELLA GAZZETTA DELLO SPORT.

Avv. Antonio MOLENTINO

 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our