Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Domenica 27/09/2020 ore 20.45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Calcio giocato di C. NOLA del 20/08/2010 00:10:25
Buona stella

 

Non si può dire che l'avventura di Mr. Delneri sulla nostra panchina sia nata sotto cattiva stella! Al 91' nell’unica occasione propizia Amauri sale in cielo a schiacciare in rete un corner di capitan Del Piero, regalandoci una vittoria sofferta, ormai svanita e certamente pesante in ottica qualificazione. È stata una partita giocata discretamente fino al 60' poi qualcosa nella testa, ma soprattutto e più probabilmente nelle gambe dei nostri si è spento, gli austriaci ne avevano ovviamente molta più di noi e ci hanno onestamente messo in un angolo pur tuttavia non essendo mai pericolosi, almeno fino all’83' quando su angolo Schindelfeld insaccava di testa, in verità indisturbato... Da qui in poi ci sono stati 3-4 minuti da "New Holland" ma - come dicevamo all’inizio - buona stella e naturalmente Alex Del Piero che, capito che aria tirava, attirava su di se i difensori austriaci guadagnando punizioni per farci rifiatare. Su una di queste colpiva un palo velenosissimo.
Fino ad arrivare al 91', angolo per noi, battuto come Cristo comanda (capito Diego?), zucca di Amauri e 1-2.
Lavori in corso, of course, ma vincendo si lavora meglio!

PAGELLE

STORARI 6 Incolpevole sul gol, sicuro nelle prese aeree e nel guidare il reparto.
MOTTA 5 Patisce il dirimpettaio austriaco ben più veloce di lui, svagato dietro e davanti non apporta il solito contributo di spinta
CHIELLINI 6,5 Kienatz ci sbatte contro diverse volte ed è comunque cliente da rispettare, per il resto Giorgione è il solito muro.
BONUCCI 7 Alzi la mano chi voleva Ranocchia. L'unico difetto? Si piace troppo. Ma stasera un gol, un recupero subito dopo determinante e una guida sempre attenta, non manca neanche qualche apertura, sempre precisa.
DECEGLIE 6 Riscatta nella ripresa un 1° tempo dove Szabics lo salta spesso e volentieri. Piace e convince nella versione offensiva, giusti gli inserimenti e ottima la verve. Unico brivido della ripresa, una diagonale giusta ma un liscio clamoroso con palla consegnata al nulla in piena area.
PEPE 6,5 Inesauribile, ripiega anche più del lecito quando capisce che per Motta non è "luna". Opzione sempre presente allorquando la squadra si distende. Ovunque c’è.
MARCHISIO 6,5 Segnali di risveglio del principino, buoni i tempi di trame e aperture, ottimo filtro con Sissoko di cui piace l'intesa.
SISSOKO 6,5 Ritrovo un vecchio Sissoko. Stasera decine di recuperi, uniti a svariati tackles vincenti, tiene sempre meno palla, non scorrazza per il campo e dialoga sempre svelto e sufficientemente preciso.
LANZAFAME 5,5 Qualche svolazzo, un gol giustamente annullato e forse un po' troppa apatia...non credo risenta dell'arrivo di Milos Krasic ma...l'errore più grande che può fare è sentirsi arrivato o gonfiare il petto. Non disperda il suo talento...
DIEGO 5,5 E abbiate pazienza... Frilla tra le linee, cerca qualche iniziativa e qualche sponda con Amauri. Da un suo angolo Bonucci inzucca in rete, per il resto soliti angoli che scendono con la neve, solite piroette inutili in mezzo al campo... uff
AMAURI 6,5 Si sbatte moltissimo e fa quel che può abbandonato in mezzo a 3-4 austriaci; questo è un problema serio. Diego non lo supporta praticamente mai e lui rischia di non prenderla mai. Peccato aggiungerei, perché fisicamente sembra ben altro rispetto all'anno scorso. L'incornata della vittoria è il giusto premio!
MARTINEZ 5 Non lo cercano mai, non si fa vedere mai. Sicuramente è quello più indietro di tutti e, altrettanto sicuramente, è la maggior scommessa di Marotta!
MELO SV Rientra in gara ufficiale, 20 minuti al posto di Marchisio per fare gamba. Al ritorno, stante la squalifica del principino, dovrà giocare dall'inizio.
DEL PIERO 6,5 Gioca 17 minuti, conquista 3 punizioni, in una coglie il palo, calcia 3 angoli come dovrebbe calciarli uno che pensa di essere bravo e sul 3° Amauri ci regala la vittoria.
Se non sapete spiegare il concetto di "essere determinante" provate così: Alessandro Del Piero.

DELNERI 6,5 Le sue parole nel post-gara sono state "dimenticarsi dei fantasmi dell'anno scorso" e "potevamo e dovevamo fare meglio". Non aggiungo altro.

COSA VA: Questa squadra ha lacune e lo sappiamo, ma è gruppo, particolare non trascurabile, e sembrerebbe avere buona stella che sarebbe anche meglio!

COSA NON VA: Sempre quello che già sappiamo, un regista in mezzo, Diego. L’oggetto misterioso Martinez e una manovra che al momento ci rende troppo sterili là davanti.
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our