Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Roma
Domenica, 17/10/21 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          PRESSING.... Farsopoli a puntate

Articolo di M. VIGHI-ROCCA del 29/03/2009 21:17:20
Capitolo n. 3

 

Articolo rivisitato:
La coscienza dell'arbitro


E’ una giornata cupa e ventosa quando approdiamo al molo del 1 maggio 2006.
Roccone - Mason, che diavolo fai?
Masonmerton – Scusa, ero distratto…
R - Adesso devi virare e tornare indietro per attraccare…quanto tempo perso…ma che ti prende?
M – Sono nervoso…so che quello che troveremo oggi non mi piacerà per niente.
R – Forza ragazzo, siamo qui per questo, non possiamo mica tirarci indietro.
M – Chi ci voleva male non l’ha fatto. Non lo faremo nemmeno noi.
R – Giusto!
Sibila sul ponte il vento. Fa una strana impressione. Qualche cappellino vola via. Anche qualche sciarpa bianconera. Gli animi sono cupi. La consapevolezza di ciò che andiamo a leggere è palese negli occhi di tutti, anche se ognuno reagisce a modo suo. C’è chi appare spaventato. Chi corrucciato. Chi affamato di rivalsa e incattivito.
M – Roccone, ricordiamoci quello che abbiamo sempre sostenuto. Ritornando indietro, abbiamo la possibilità di analizzare le cose con più calma, e uno stato d’animo più lucido.
R – Mason, sei tu quello che non riusciva nemmeno ad attraccare. Io lo so.
M – Si hai ragione. Ma guarda che roba.
R – E’ in perfetto stile della “buonanima”…san non candido da Farsopoli…
M – Il protettore dei ratti.
R – Quando si festeggerà? Il 31 agosto o il 14 luglio?
M – Il 14 luglio speriamo di no…mi rovinerebbero la ricorrenza di libertè, egalitè e fraternitè!
R – Guarda che roba. Finge di cadere del pero…
M – Invece siam caduti noi…
R - Inizia melodrammatico e funesto tanto per creare un clima nauseabondo. Nel creare climi infami se ne intende…
M – Notare i termini…gli aggettivi ricercatamente tetri che con la metafora lugubre…bleah…
R - "Necropoli del calcio"… "fango" …"buio che spaventa" …"personaggi inquinanti che (testuale) devono scomparire dalla scena"… "realtà squarciata"
M- Notevole quel devono “scomparire dalla scena”. Ma bravo. D’altronde il Palombo chiedeva a Coni e Federcalcio di attrezzarsi…questo suggerisce addirittura il finale…che schifo!
R - Sta inculcando bene nel lettore che è stata scoperta una nefandezza senza fine e non che sta raccontando un'opera buffa, che non sta in piedi, una presa per i fondelli, la bestemmia sportiva del secolo…
R - Dopo che ha tirato il sasso finge di nascondere la mano : "forse le procure esagerano"…
M – Peccato che poi dice (ordina???) chiaro e tondo “per le vie normali non se ne esce”…
M – Che poi scusa…parte in sordina con “un parere del tutto personale”…però poi….”una certezza: per vie normali non se ne esce”. Cioè: lui ha un parere personale sulla faccenda, però è già universalmente certo che per vie normali non se ne esce. Arrggghhh…..
R – Cuccia Mason…non nel senso di Mediobanca…"il sistema calcio non può ripulirsi da sè" c'è bisogno di Guido Rossi, questo dice...l'allusione agli arbitri come primo grado di giustizia è una chicca, anche perchè il secondo il suo amico Guido lo eliminerà...Grande...
M – E’ pazzesco…
R - Parla anche degli arbitri "onesti"… immagino siano quelli che da dopo il 2006 dirigono a senso unico come ad esempio quest'anno…gli arbitri "onesti" che non vedono goal di mano, assist di mano, fuorigioco di comitive di ratti e vedono invece quello che non c'è, tipo palloni che superano la linea quando non è vero eccetera...questo il suo concetto di "onestà"...tale e quale a quello del petroliere ecologista che non per niente Lui chiama "signore" e "onesto" secondo un vocabolario dal significato ..appunto "non candido”…
M – Sarà candida e non veicolante di sentimento popolare la frase “espressioni padronali di Moggi”…ehehe
R - Quindi come abbiamo già visto fare a Palombo e a Toti si passa con l'accostamento che serve da paragone per definire nella mente del lettore di cosa si sta parlando…
R - Nella fattispecie l'accostamento è addirittura banditesco…
M – Anche perché se non sbaglio il caso Scaramella è un caso di corruzione, vero?
R - Quest'arbitro fu preso con un'assegno di 500.000 lire nel '55 versatogli per accomodare alcune partite
M – Appunto. Che ci azzecca la corruzione con farsopoli? Nulla!
R – Nulla esatto! La corruzione è stata ESCLUSA. Archiviata l'indagine a Torino persino per frode sportiva. La corruzione è stata esclusa e non è oggetto di accusa…
M - Ma serve per fomentare quel "sentimento popolare"…strategia vecchia e infame ma nota e che funziona sempre… una bugia se vuoi che diventi una mezza verità devi ripeterla all'infinito…
R - Costui era uno maledettamente capace di armeggiare tra il falso, il sentito dire e il verosimile…
maledettamente capace purtroppo…difatti Lucaluca ne piange la scomparsa…
M – Poi c’è il “colossale” rigore su Ronaldo…colossale…ahahah!!!
R – Mason, non uso il termine “maledettamente” a casaccio. Costui era maledettamente capace. Maledettamente come modus operandi. Va oltre all'usare in modo fraudolento una situazione, va oltre usare in modo volgare un fatto, va oltre usare in modo spregevole, falso o degenerato ...i termini vengono usati in modo MALEDETTO. CHIAROOOO? in modo MALEDETTO!
M – Piano che così ti scoppia una vena…e non è la tua umoristica…ehehe
R – Eheh…ok Mason, grazie per la risata…vuoi il solito goccetto?
M – Ahah…
M – Comunque quel “colossale” è colossale come l’uso criminoso che fanno della carta stampata. Colossale come le balle che propinano. Colossale come siano imbroglioni…
M - E che è un imbroglione è certificato subito dopo quando accredita Baldas come un designatore "collegato con la Juve di Moggi tramite....." un accompagnatore degli arbitri come hanno tutte le squadre…però quel termine “collegato” nella narrazione diventa nel lettore una collusione
grazie a un modo di raccontare i successivi fatti insignificanti relativi al Brogiesso…
R - Sarà più autorevole il Brogiesso, non candido o la domenica sportiva? Sarà più autorevole il Brogiesso, non candido o controcampo?
M – Poi come se nulla fosse cita i Rolex di Sensi come fossero una inezia…anzi a ben pensarci lo accosta subito apposta, come dire - Ma sì, queste sono ragazzate - …che fetezia…
R – Mentre gli elettrostimolatori regalati da Facchetti nemmeno li cita…e non erano mica gratis…1.200.000 del vecchio conio…
M – Intanto le designazioni sono “sospette”…ma sospette de che? I sorteggi non erano truccati è stato sentenziato…
R – E le “amicizie pelose”? Le ho anch'io, ma se uno non si depila le gambe? E’ un reato? Poi i ratti sono animali pelosi per eccellenza quindi qualche amicizia pelosa, fu non candido, non l'avevi anche Tu? chissà quante. Dai diccelo. Il pelo ti piaceva…eccome...
M – Non ti riferisci come al solito alle mie gambe vero?
R – Figuuuuuratiii…..
M – A lui le amicizie pelose piacevano tantissimo già dalla campagna anti Pellegrini che favorì l'acquisto della seconda società di Milano da parte del suo amichetto superpeloso, il cosiddetto "minimo"...va là...gli sono sempre piaciute quelle amicizie lì...con un pelo "colossale"...
R - Poi ci dice che nell'inchiesta entreranno anche i guardialinee...lui sa tutto...sa già persino che qualcuno ci "guazzava"...occhio che qui non sono ancora uscite le intercettazioni di Napoli...ma lui sapeva già tutto…
M – E’ quello che mi stupisce ogni volta che rivisitiamo questi articoli. E’ impossibile non rendersi conto che sapevano già tutto. Impossibile non vederci dei chiari messaggi in codice. Impossibile anche ai più benpensanti!
R - D'altronde se conosceva già la sentenza il suo tirapiedi Palombo, figuriamoci se lui non sapeva già tutto...
M - A capo degli arbitri ci vuole la persona “più illuminata”, così dice..
R – Nel senso che con la pelata riflette il sole sul campo?
M – Non ci avevo pensato…
R – Sei giovane e ingenuo…
M – E non mi piacciono le amicizie troppo pelose…ehehe…
R – “Chi non si adegua dovrà essere cacciato”…
M – Mi verrebbe da aggiungere “o deferito in seguito”…
R – Già..
R – Straordinaria chiosa finale sulla moralità…
M – Il bue che dà del cornuto all’asino…
R – E’ una scoreggia….
M – Pericolosa vista “l’aria di immoralità” che si respira…verrebbe da dire che si respira anche un’aria più pesante, vista la scoreggia..
R- Don’t worry Mason…è solo una scoreggia puzzolente…ma la scoreggia di un fantasma…

Commenta l'articolo sul nostro forum!
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our