Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
FROSINONE
Domenica 25/02/2024 ore 12,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          L'ANGOLO DEL TIFOSO
Articolo di Mark J Galea del 13/03/2009 16:10:29
Cosa ha cambiato Farsopoli?
Cosa ha cambiato Farsopoli? Non molto. Gli errori arbitrali c’erano e ci sono ancora. Il fatto che una squadra domina il campionato c’era e c’e' ancora.
Il calico noioso c’era e c’e' ancora.

Il maggior cambiamento é l’inversione di ruoli tra juventus e l’Inter. La Juve é diventata l’Inter e viceversa. Prima di Farsopoli, la Juve era una grande squadra; anche se sulla base dei singoli era inferiore alle Milanesi. Pero' c’era una dirigenza forte. C’erano dei dirigenti che sapevano dirigere una squadra di calico. In più c’erano due degli allenatori piu forti del mondo. Dall’altra parte, c’era un Inter che spendeva dei soldi come se fossero delle caramelle, cambiavano allenatori spesso e c’era (e c’e' ancora) una dirigenza mediocre.

Ogni cosa che succedeva negli spogilatoi veniva reportata dai giornali.
C’era divisione a tutti i livelli, e la squadra aveva paura di vincere.
Vi ricordate il 5 Maggio? L’Inter non ha perso il campionato per un gol regolare non dato. Quindi non c’era la mano di Moggi. L’inter era in vantaggio contro la Lazio e non ha saputo gestire il vantaggio. In questi ultimi 5-6 anni, l’Inter partiva bene però, quanto sentiva il fiato sul collo, crollava. Non sapeva gestire la pressione. Il Milan, aveva una dirigenza discreta e un allenatore mediocre. Lo stesso allenatore che ha fatto perdere due scudetti alla Juve.
Se alla guida del Milan degli ultimi anni c’era Lippi o Capello, il Milan avrebbe vinto almeno quattro campionati e una Champions in piu'.
Oggi, c’é lo stesso Milan (anzi la squadra di quest’anno si e' veramente rafforzata), c’é lnter che ha i soliti difetti dirigenziali (ma non c’è nessuno che gli fa sentire il fiato sul collo) piu' un rinforzo donato dalla Juve – Ibra -, e c’e' una provinciale con un nome illustre – Juventus-.
Questa Juve non e' la Juventus. La dirigenza é più che mediocre.

Ogni anno promette dei grandi aquisti poi butta i soldi al vento su giocatori come Boumsong, Poulsen, Tiago, Amauri (non vale sicuramente € 22 mln – non ha mai vinto niente-)e altri. In pratica, un bravo dirigente abbassa le pretese e supera le aspettative (in inglese si dice underpromise and overdeliver.
Questa dirigenza fa il contrario. A metà campionato parla di scudetto, poi si dice sodisfatta del terzo posto. Quest’anno dovevamo sperimentare un camaleonte solido. La squadra non é solida, e ha la flessibilità tattica di un grissino.

Adesso la dirigenza ha appena annunciato il rinnovo di Secco invece di fare il tutto per tutto per prendere Marino del Napoli (vedi Hamsik, Lavezzi, Gargano, Navarro.
E quali sono le prime due dichiarazione del confermato Secco?
Diego non arriva perche’ non é compatibile con il 4-4-2 voluto da Ranieri e che la juve prenderà un grande campione perché ha i soldi da spendere.
Questa e' una mentalità da interista.
Moggi prendeva Chiellini, Marchionni, Camoranesi, Davids, per pochi soldi.
Ha addirittura convinto la grande Inter a scambiare Cannavaro con Carini!

Se ci fosse una prova (ce ne sono tante ogni settimana) dell’ incompetenza della dirigenza Juventina, basta guardare la dichiarazione che hanno fatto i dirigenti agli azionisti che chiedevano il ritorno di Bettega pochi mesi fa: “non siamo stati gli unici a voler Tiago. Bettega era d’accordo con questo aquisto”. Ma che comportamento é questo? Questa é mancanza di professionalità.

Infine c’é un allenatore che non ha mai vinto niente di importante. Le squadre ‘forti’ che ha allenato hanno cominciato a vincere quando é partito lui.
E' chiaro che non é un allenatore da Juve. In questo momento, la sqaudra ha bisogno di un grande allenatore, un grande motivatore.

La lacuna tra la Juve e le Milanesi deve cominciare dall’ allenatore.
Ranieri é prevedibile, statico, e non ha l’intelligenza di cambiare in corso durante la partita. E' anche chiaro che lo spogliatoio é diretto dalla vecchia guardia. La Juve avrebbe dovuto prendere Mourinho l’anno scorso.
Se non cambia allenatore quest’anno, il prossimo campionato sarà un film già visto.

Mark J Galea
MALTA
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our