Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          L'ANGOLO DEL TIFOSO
Articolo di Gala del 27/03/2009 09:59:35
2007-2008 diario della stagione senza farsopoli
Cavolo, come passa il tempo, sembra ieri!

Le lacrime di gioia di Pavel dovevano aver scritto la parola fine alla sua carriera; giusto cosi, pensavamo, "lascia da Campione quando ancora é Campione"
Invece no, alla fine ha deciso: gioca ancora, questa volta vuole Tokyo ed il mondo da conquistare.

Come al solito aveva ragione Lui: la Juve di Lippi ha abbandonato l'antica predilizione per l'Italia e si é lasciata conquistare da ciò che più le é rimasto storicamente indigesto.

Ha deluso in campionato: un secondo posto dietro il Milan ma pur sempre davanti all'eterna delusa e deludente Inter (ritorna Mancini?), ma é sul tetto del mondo e di nuovo campione in Europa.

E' un miracolo questa società; un autenco miracolo per il calcio italiano; La juve é un'azienda moderna, snella, finanziaramente autonoma, vincente e a breve dotata di un proprio stadio.
L'unica in Italia, avanti anni luce dalle altre big; per questo é odiata da chi non la ama: sta lassù, magari altera, forse prepotente da quanto si compiace della propria forza.

Di certo é un esempio che da lustro al nostro calcio e alla politica del calcio. Quella politica che pubblicamente ne sfrutta i successi e ne tesse le lodi ma che tramerebbe volentieri contro la sua forza.

Stai attenta Juve state attenti tifosi; occhi aperti e orecchio vigile...

Non resta che celebrare la vittoria dell'Italia all'Europeo: come al solito c'é un bel pezzo di bianconero a glorificare l'azzurro.
Lippi aveva visto e consigliato bene: un uomo della federazione, per giunta preparato e vincente, era l'ideale per sostituirlo in Nazionale.

Grazie Claudio Gentile, grazie ragazzi, anche da parte di quegli avventori del bar. Quelli del "ma che culo la Juve e poi rubano sempre"! Li ho rivisti, felici su un cabrio, che, con le bandiere tricolori al vento gridavano
Claudio Gentile c'e solo Claudio Gentile...

Mi accendo l'ennesima sigaretta, questa volta non sorrido poi tanto.... un po' di paura mi impedisce di festeggiare.

fine
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our