Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
FROSINONE
Domenica 25/02/2024 ore 12,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          L'ANGOLO DEL TIFOSO
Articolo di Picenus del 02/04/2009 12:24:14
Oimé, se questo è amor....
Oimé, se questo è amor, com'ei travaglia!

Non sono abbonato a Sky. Dunque non vedo dirette. A volte, quando la voglia di Juve è irresistibile, acquisto la prepagata (acquistavo).
Sul Web si vede e non si vede. Al bar manco a pensarci. Troppo casino e troppi antijuventini.

Questa che vado a descrivere, è l’atmosfera rarefatta che regna in casa mia durante una partita importante della Juve che ho deciso di non vedere. Juve-Milan del 12 aprile 2008.

Titolo: IL TORMENTO E L’ESTASI.
Interno notte, scena fissa. Nervi a fior di pelle. Ciak.
Una radiolina gracchia. Qualcuno dice: ‘Ha segnato Miccoli’ ‘Ah, e chi ha vinto?’ ‘Il Palermo’ ‘Mi dispiace’ ‘E perché?’’Ma perché… perché domenica scorsa..’. ( Minchia, se la vuoi capire..’). 20,35, giocano da 5 minuti. C’è Fazio sul 3. Intanto a Torino…. George Clooney risponde a Fazio.

Giù in piazza tutto tace. 20,48, mio figlio è di là con la radiolina accesa, ma a volume bassissimo (ma perché non la spegne?) ; dovrei chiedere come va. Zitto, simulo indifferenza. Sono le nove, boh! Silenzio tutt’intorno, buio fuori (...e queta sovra i tetti e in mezzo agli orti posa la luna e di lontan rivela serena ogni montagna...dai, smettila Picenus co 'ste esibizioni retoriche...); parlano Fazio e Clooney: ma di che? sto scrivendo vicino a una bella sleppa tutta scosciata. Ma che avete capito? è una foto pubblicitaria su Magazine e io sfrutto gli spazi bianchi borderline e a piè di pagina.

In TV passano le immagini di una bella mora discinta e sdoppiata: prima e dopo la cura dimagrante, a me piace la prima versione. Sarò kitsch? Volto pagina nervosamente, serve altro spazio bianco da imbrattare, Ah, ecco…Geox respira…ma vaffanc., lo spazio libero latita. Ma che ore sono? 21,44.'azz, hai voglia! come sta andando? quanto c’è ancora da soffrire?

In tv c’è un filmaccio yankee, insulso come tutti i filmacci yankee. Guardo con occhio spento, sento le voci, ma non ascolto. Zapping. Sull’1 applaudono, ma a chi e perché? Dai! avanti. Sul 2 altro filmaccio americano. Via, fuori dalle balle (féra d’li bali, direbbe quella mantovana di mia moglie). Sul 3 pubblicità…è un medicinale…leggere attentamente…sì, sì vai mona.

Ormai ci siamo quasi. Si affaccia, silente, mio figlio; scruto il suo volto. Che succede? niente, gli è arrivato un SMS (ma chi rompe i coglioni a quest’ora?). Intanto Angela junior parla di fasciame e di costolatura delle navi romane: Senior, di Ulisse.

Ma Trez avrà segnato? e Ale? E Camo? Ulisse non cede alle lusinghe di Circe. Coglione, gli garantiva l’immortalità e in più gliela dava gratis (mica come la Santanché). 22,15 . Ma quanto recupero daranno? 22,25. Mio figlio fa capolino, non parla, apre televideo. Me lo indica. Coronarie a rischio. Guardo in tralice: Juventus-Milan 3 a 2. OLE’eeeeeeeee! Urlo liberatorio. Fine del tormento, comincia l’estasi

Ma perché soffrire tanto?
“ Tornami a mente il dì che la battaglia/D'amor sentii la prima volta, e dissi:/Oimé, se questo è amor, com'ei travaglia! (Il primo amore – Giacomo Leopardi).
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our