Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Domenica 18/04/2021 ore 15,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          L'ANGOLO DEL TIFOSO
Articolo di massi del 11/03/2021 14:40:51
Un enigma semplice
E se le domande che, da tifosi, ci stiamo ponendo, anche con una certa ansia, avessero già la risposta pronta, davanti ai nostri occhi (sempre che li vogliamo tenere aperti)? Se dipendesse tutto dalla politica del Club, che dopo aver ingaggiato CR7 e De Ligt, ha iniziato con la sarabanda delle plusvalenze, per giungere a questa soffertissima stagione in cui nessuna emergenza sembra più gestibile?

Già a Verona, le assenze avevano pesantemente condizionato la Juve. Logico che potessero farsi sentire, al pari delle presenze di giocatori appena guariti (encomiabili, da Arthur a Bonucci a Cuadrado, ma non in grado di tenere per 90') contro il Porto. Che non è una squadra di marziani, ma difende pur sempre le insegne di chi la Coppa l'ha vinta due volte, e la frequenta da svariati decenni. La tradizione, l'esperienza, non sono parole, nel calcio a questi livelli.

Lamentiamo da un anno e mezzo la penuria di terzini, e avevamo sotto contratto Cancelo e Spinazzola. Il nostro centrocampo manca di giocatori completi, e non si è vista l'ora di vendere Emre Can. L'attaccante in più, che servirebbe come l'acqua nel deserto, e a Gennaio si è scelto di non prendere, poteva essere Moise Kean.

Siamo causa del nostro male, piangiamo noi stessi. Sarebbe bello sentire il Presidente pronunciare questa frase. Non succederà, perché questo che abitiamo non è il miglior mondo possibile.
Evitiamo, almeno, di precipitarci nella più ridicola delle dimensioni, col processo sommario al pressoché incolpevole Andrea Pirlo.
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our