Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Roma
Domenica, 17/10/21 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          L'ANGOLO DEL TIFOSO
Articolo di Vito Mastroserio del 24/09/2021 12:23:32
IL PALLONE SI E' SGONFIATO!
Campionato di Serie A 2021/2022: dopo 5 giornate la Juve ha “ben” 5 punti! Dobbiamo essere soddisfatti? Per come è andata con lo Spezia dovremmo dire di sì! Ma è giusto ciò che Noi Tifosi stiamo subendo? Per usare una metafora mi pare che il pallone si sia “sgonfiato”, ed è estremamente difficile giocare con un pallone sgonfio, applicare schemi di gioco validi, tirare in porta etc.!!

Perché il pallone si è così repentinamente sgonfiato? Analizziamo le cause:

1. Allontanamento del super manager Marotta (che ci ha regalato anni indimenticabili e passato all’eterno “nemico”);

2. Cessioni ed acquisti di giocatori scelti da Paratici non da Juve ma con stipendi quelli sì da Juve!;

3. Gestione allegra e non lungimirante dei bilanci con la previsione di ipotetici incassi dalla Champions League mai ottenuti per ripagarci il “folle” ingaggio di CR7 che ha prodotto visibilità al Club ma praticamente solo due scudetti e guai finaziari;

4) gestione sbagliata della guida tecnica della squadra che per l’avvicendamento a furor di popolo di Allegri nel 2019, fu scelta l’incognita Sarri non adatto all’ambiente Juve e non il collaudatissimo Antonio Conte (vero Agnelli, Paratci e Nedved?) e poi la scelta di “pancia” nel 2020 dell’inesperto Andrea Pirlo …..Agnelli ne sai qualcosa al riguardo?

Cosa ci aspetta quest’anno? Intanto per la “falsissima” partenza lo scudetto ormai è andato; dobbiamo sperare nella qualificazione in Champions League, nella crescita e valorizzazione dei giovani sotto l’ombrello protettivo di Allegri, e la consacrazione dei pochi veri campioni ( Chiesa, Locatelli in particolare).
La squadra ha bisogno che acquisisca una fisionomia ed una stabilità tecico-tattica, mettendo al centro del progetto elementi di affidamento quali de Ligt, Dybala, Cuadrado e Morata (poco considerato dai tifosi ma molto legato ai nostri colori!); tale lavoro spetta ad Allegri che deve fare scelte coraggiose, pretendere molto dai giocatori ma anche da se stesso!

Un interrogativo finale: per i gravi errori commessi negli ultimi tre anni e che sono sotto gli occhi di tutti, non sarebbe il caso di un radicale rinnovamento dell’intera classe dirigente della Juve a partire dall’attuale Capo?
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our