Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Juventus
Domenica 18/04/2021 ore 15,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Farsopoli di N. REDAZIONE del 25/06/2011 15:58:34
Lo scudetto sarà revocato all’inter?/2

 

Altro giro altro pronostico. A meno di 5 giorni da quello che Ruggiero Palombo definisce il “giorno del giudizio”, la gazzetta parla di un Procuratore Federale intento a scrivere una memoria di 100 pagine (più 20 riassuntive): “il capitolo definitivo” su calciopoli.

Un pronostico “meno complicato di quanto si possa credere”, perché il procuratore sarà “pure lento” ma non fa sconti “come ha dimostrato con le radiazioni atto primo”.

Le “certezze”? Palombo precisa: “I presunti reati attribuibili all’inter sono caduti in prescrizione, dopo 2 anni per la società, dopo 4 per i tesserati. Si può polemizzare all’infinito ma la legge sportiva dice questo. Archiviare per sopraggiunta prescrizione, però è cosa assai diversa dall’archiviare e basta. E’ lecito ritenere che Palazzi, per niente contento di dover fare i conti con un materiale che 5 anni fa chissà perché e da chi non gli era stato messo a disposizione, finisca col scegliere la prima via”.

Il “piatto forte” sarà la valutazione sullo scudetto dove non c’è prescrizione. Palombo trova spazio anche per la classica domanda retorica: “Se le telefonate di Moratti e Facchetti fossero state nella sua disponibilità nel 2006...” insieme a quelle delle altre società coinvolte, Palazzi avrebbe deferito anche l’inter? L’articolista si sbilancia e scrive che deferire anche la società nerazzurra sarebbe stata “la risposta dettata dal buon senso”.

Un’altra certezza per la rosea: ”Di restituirlo alla Juventus, naturalmente, non se ne parla perché le responsabilità di Moggi & C restano inalterate”

Un unico dubbio: ”Si tratterà di vedere se il Consiglio federale, già celebre per la propria frammentazione in partiti e partitini, avrà la forza e il senso di responsabilità di procedere, scevro da ogni condizionamento opportunistico”.

Termina l’articolo invitando Abete, forte del suo ruolo, a mettere la parola “fine” .

Un pronostico, almeno questa volta, non sorprendente ma atteso e che auspica una chiusura definitiva di calciopoli. Perché, parliamoci chiaramente, il fronte colpevolista nato ancor prima del 2006 e rafforzato dal processo sommario che ne è seguito, ha la necessità di far passare come “piatto forte” una revoca tanto scontata quanto dovuta, archiviando ogni altra velleità di revisione del processo sportivo.

Auspicio comune a tutti, nuovi e vecchi sostenitori del sentimento popolare, che non vogliono tener conto delle possibili strade che potrebbero ancora essere aperte e portare alla restituzione degli scudetti alla Juventus. Senza tener conto della decisione più attesa, quella che dovrebbe arrivare in autunno, dopo la pronuncia in primo grado del processo penale di Calciopoli, che potrebbe dare ulteriori elementi di riflessione.

Andrea Agnelli, nella lettera rivolta ai tifosi, aveva scritto: “Sappiate inoltre che io, come tutti voi, sono in vigile attesa di conoscere le decisioni definitive della giustizia sportiva che dovrà dimostrare, di essere uguale per tutti in qualsiasi momento storico”.

Se la giustizia sportiva, come prevedibile, si limiterà alla revoca dello scudetto a tavolino dell’inter, non potrà considerarsi “uguale per tutti”. Questo credo sia chiaro.

Lo scudetto sarà revocato all’inter? /1
Lo scudetto sarà revocato all’inter?

Commenta l'articolo sul nostro forum!
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our