Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Malmoe
Mercoledì, 08/12/2021 ore 18,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di P. CICCONOFRI del 04/11/2021 08:48:24
Razzisti a giorni alterni

 

Forse molti di voi non sanno che dopo la partita dell’Olimpico fra Roma e Milan, il Giudice Sportivo ha punito la Curva Sud per i cori intonati contro Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie disponendone la chiusura per un turno (sanzione sospesa che diventerà effettiva al ripetersi di simili episodi).

Un episodio questo che ne richiama un altro altrettanto grave ma che non ha portato a nessuna conseguenza: durante Juve-Roma sono stati intonati, dallo spicchio riservato al settore ospiti, cori natura razzista verso il bianconero Kean (QUI il video). Cori che non hanno portato a nessun tipo di condanna e a nessuna ricerca dei colpevoli.

Ancora una volta si dimostra la discriminazione nella discriminazione. Oltre all'acustica dello Juventus Stadium, che avrebbe reso immediatamente percepibili, gli ululati, il video dei cori contro il bianconero Kean ha fatto per giorni il giro del web: impossibile dire che non sono stati sentiti i cori.

In realtà hanno deciso che Kessie, Koulibaly e Maignan non possono essere offesi (giustamente), Kean sì! Kean può essere offeso dagli incivili senza che ci siano conseguenze di nessuna natura, sia personale, sia nei confronti della società.

Lasciamo al vero sportivo concludere se ciò può essere accettabile e se questa giustizia sportiva può essere considerata credibile.

ARTICOLI CORRELATI
Il colore del razzismo
Ululati al bianconero
Oggi non sono tutti Kean, Matuidi e Sandro?


Iscriviti alnostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul forum!











 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our