Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Napoli
Domenica 22.04.2018, ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI EVENTI
di S. BIANCHI del 07/12/2017 09:31:22
Giovanni Ferrari
Giovanni Ferrari, di cui il sei dicembre ricorrono centodieci anni dalla nascita, con Baloncieri e Rivera costituisce la triade delle grandi mezzali sbocciate nelle file dell’Alessandria. Fu un altro “grigio” d’adozione, Carlo Carcano, scelto come guida tecnica per la stagione 1930/31 da Edoardo Agnelli e Giovanni Mazzonis, a farlo prelevare dalla “scuola alessandrina”. Carcano poteva ben suggerire l’affare, avendo appena allenato per un anno il talentuoso mezzo sinistro. Manco...
 
 
di S. BIANCHI del 04/12/2017 13:43:32
Djordjevic!
Durante il ritorno in pullman da Juve-Barcellona, dopo due chiacchiere con i soliti amici con cui condivido da anni le trasferte a Torino e in Europa, la disamina della gara appena terminata e le previsioni, beh, più che altro i desideri per l’ultima giornata del girone, ecco anche il tempo di ricordare quell’epico sette a zero inflitto all’Olympiacos e il regalo che gli stessi greci ci avevano fatto qualche anno prima. E’ sì, perché lo squallido pareggio col Barça, nonostante...
 
 
di S. BIANCHI del 29/11/2017 09:33:22
Roger Magnusson
E’ roba da vecchietti come me: se parli di Magnusson a giovani tifosi bianconeri, molto probabilmente questi cadranno dalle nuvole, non ricordando il biondo svedese che aiutò Heriberto Herrera a fare quel quasi miracolo nella Coppa dei Campioni 1967/68. E’ la stagione 1967/68, col ritorno del campionato a sedici squadre. Il campionato lo vince il Milan, quel Milan che tra le sue fila schiera Kurt Hamrin, soprannominato “Uccellino”, alla Juventus con scarsa fortuna nella...
 
 
di N. REDAZIONE del 28/11/2017 09:56:58
Il vero capolavoro di Andrea Pirlo
Di Crazeology Si è parlato molto in questi giorni della fine ufficiale della carriera di Andrea Pirlo. Tanti gli omaggi, tanti i saluti, da tifosi e colleghi a vario titolo del mondo dello sport. E fino a qui tutto doveroso e bello, perché ci sono giocatori che nel calcio lasciano un’impronta un po’ più grande delle altre, e questo è proprio il suo caso. C’è un piccolo aspetto che però nessuno ha granché messo in rilievo e forse...
 
 
di N. REDAZIONE del 18/11/2017 13:26:43
L’arrivo di Edoardo Agnelli alla Juventus
di A. Pavanello Nella stagione 1922/23, La Juventus inaugura il suo campo di Corso Marsiglia (attualmente Via Tirreno), il primo impianto calcistico in Italia con struttura di cemento armato; i progettisti e realizzatori furono l’ingegner Lavini e il geometra Pietro Monateri. Nella gara inaugurale la Juventus batté il Modena per 4-0. Frattanto ai vertici della società stava per iniziare il “cambio della guardia”: infatti il 14 luglio...
 
 
di F. DEL RE del 08/11/2017 09:33:48
Grazie Maestro
Maestro lo chiamano. Da anni, ormai. Perché ha insegnato calcio, ha disegnato calcio, ha inventato calcio. Come tutti i grandissimi nella storia del football, Andrea Pirlo è unico, è caratteristico, non se ne sono visti prima, né se ne vedranno altri uguali a lui, dopo di lui. E' un giocatore che se vestisse una muta anonima e se indossasse una maschera a coprirgli il volto sarebbe comunque riconoscibile per il suo incedere lento, ma sicuro, calmo, ma efficace, elegante,...
 
 
di S. BIANCHI del 01/11/2017 09:45:10
1.11.1897 – 1.11.2017: Centoventi e non dimostrarl
Centoventi anni e non li dimostra. La Juventus non dimostra la sua età perché è un highlander e non perché si fa le plastiche o s’inietta botulino. Perché è rimasta con la mentalità che le dette il suo primo “presidente Fiat”, Edoardo Agnelli, che il 24 luglio 1923, durante il discorso che seguì la sua elezione al vertice bianconero, dichiarò: «Dobbiamo impegnarci a far bene, ma ricordandoci che una cosa fatta bene può essere sempre fatta meglio». Ecco, amo la...
 
 
 

 

 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our