Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
         
di gustavo del 27/03/2009 07:18:26
articolo 39 - per i lettori -
Tratto dal sito FIGC. Norme generali del procedimento. Revocazione o revisione. 1)Tutte le decisioni adottate dagli organi della giustizia sportiva,inappellabili o divenute irrevocabili possono essere impugnate per revocazione innanzi alla Corte di giustizia federale,entro 30 giorni dalla scoperta del fatto o dal rinvenimento dei documenti: a)se sono l'effetto del dolo di una delle parti in danno dell'altra. b)se si è giudicato in base a prove riconosciute false dopo la decisione. c)se a causa di forza maggiore o per fatto altrui,la parte non ha potuto presentare nel precedente procedimento documenti influenti ai fini di decidere. d)se è stato omesso l'esame di un fatto ...
 
 
di Claudio del 26/03/2009 16:19:26
La risposta la diamo sul campo
Proviamo a dimenticarci della vicenda calciopoli e del fatto che sia ormai giunta nelle aule dei tribunali e cerchiamo soltanto di soffermarci su quello che la Juventus ha ottenuto successivamente alle sentenze della giustizia sportiva ed in attesa di quella ordinaria. Di certo tutti coloro che hanno contribuito ad alimentare il polverone che ha travolto la società bianconera non avrebbero mai potuto credere ad un ritorno così precoce del club tra le grandi. Tra i tifosi avversari il motto dopo la retrocessione era diventato: vediamo quanto vale realmente la juve, ora che non dispone più di aiutini!! Ebbene la risposta della corazzata bianconera non si è fatta attendere. Il tipico ...
 
 
di Gala del 25/03/2009 22:16:42
2006-2007 diario della stagione senza farsopoli
Il campionato e' iniziato con ancora negli occhi e nella mente la festa di Berlino; gli eroi sono pronti a svestire l'azzurro e reindossare la propria casacca di club. Tutti, proprio tutti, compreso il Mister Lippi che torna a sedere sulla panchina che ama di piu. Marcello ha scelto di lasciare la nazionale dopo averla portata sul tetto del mondo anche perchè il richiamo della Vecchia Signora, orfana di Capello é stato irresistibile. Amore e riconoscenza, amore e amicizia con Moggi Giraudo e Bettega, inattaccabili condottieri della Juve, amore e determinazione per continuare a vincere. Certo, e' facile allenare questa Juve! Ceduti Ibraimovic e Emerson in Spagna, Viera all'inter, ...
 
 
di david burberi del 24/03/2009 16:49:51
il mio pensiero
Forse è questo il momento di una riflessione su tutto quello che è accaduto ad una squadra ed una società come la juventus. La mia disamina vuole essere solo un punto di vista ed una riflessione da parte di un tifoso che si è sentito prima tradito poi stupito ed infine sbalordito. Sicuramente l'impatto della notizia è stato devastante ma forse ancora di più devastante è stato il modo in cui la propietà ha condotto la linea difensiva della società mostrandosi così smaniosa di liquidare un passato per loro scomodo e per noi tifosi invece altamente prestigioso e carico di soddisfazioni. Da qui nascono le prime domande che mi pongo e che penso molti altri tifosi juventini come me si siani ...
 
 
di paola del 24/03/2009 13:52:29
Una finestra aperta sul nostro calcio
Euro 2016 : l’Italia si candida per ospitare la manifestazione. Due i ricordi che subito vengono alla mente: Italia 90, e le lacrime dell’allora Ministro Melandri a Cardiff. Di recente, i nostri dirigenti sportivi, si sono resi conto che senza gli stadi, si rischia un’ecatombe. Scatta quindi, con notevole ritardo rispetto all’Europa, l’operazione “costruzione “ e quale migliore occasione se non quella dell’assegnazione di un europeo per arrivare ai nuovi stadi? Occasione per dare lavoro alle solite grandi aziende costruttici? Occasione per sfruttare il ritorno dell’assegnazione per mantenere una classe di dirigenti sportivi arrivati alla frutta? Ufficialmente solo per dare prestigio ...
 
 
di Picenus del 20/03/2009 08:26:16
I MURALES - Juventinità in salsa piccante -
Per la serie " Gli artisti del Muro", parliamo di noi Il giornale di bordo con cui, sul Muro, lo Juventino Creativo “castigat ridendo mores”, è una rappresentazione del reale e di stati d'animo ottenuta con rapide pennellate alla maniera dei pittori impressionisti, ricca di notazioni vivaci, abrasive, sintatticamente sciolte, a volte onomatopeiche alla Palazzeschi, un po' folli. Per Pascal “Gli uomini sono così necessariamente folli che il non essere folle equivarrebbe a esserlo secondo un'altra forma di follia”. E poi quel gusto per l'uso improprio dei simboli della tastiera, per le alterazioni lessicali di nomi propri con cui si sublimano le pulsioni ferine e si dà sfogo ...
 
 
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our