Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Dinamo Kiev
Mercoledì 02/12/2020 ore 21,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Attualità di E. LOFFREDO del 27/10/2020 08:12:09
Il Ministro Vincenzo Allibisco

 

Per scelta impostaci fin dalla fondazione non ci interessiamo di politica, ma non ci siamo mai sottratti, nel nostro piccolo, dal rispondere a quei politici di qualunque colore che per visibilità o altro tornaconto spicciolo nel corso di questi anni hanno aggredito o dileggiato la Juventus.

Ultimo della lista Vincenzo Spadafora, attuale Ministro dello sport (fa un po' curriculum vantare di essere uno dei successori di G. Melandri, dato che alla data dell'elezione a Deputato alle voci «Funzioni e attività professionali o imprenditoriali svolte alla data della presente dichiarazione» e «Ogni alta attività professionale o di lavoro autonomo o di impiego o di lavoro privato svolta alla data della presente dichiarazione» il nostro non ha avuto nulla da dichiarare... LINK; sul sito della Camera non abbiamo rinvenuto un CV per il periodo precedente). È da un po' di giorni, complice anche l'emergenza covid, che Vincenzo da Afragola esterna con una certa frequenza sulla Juventus e il suo più noto tesserato. Ultima uscita domenica sera da Fabio Fazio: «Cristiano Ronaldo ha violato il protocollo e questo è un dato di fatto, perché c’è anche un’indagine aperta dalla Procura di Torino» e da buon tifoso del Napoli sul 3-0 inflitto dal Giudice sportivo ha così commentato: «È una sentenza che non discuto, ma sicuramente maturata in una situazione con diverse anomalie».

Per rispondere al ministro prendo in prestito il commento dell'amico Franco Del Re: Se spiegasse perché Ronaldo avrebbe infranto il protocollo sarebbe almeno credibile nelle sue accuse. Così facendo, invece, è evidente che stia parlando da tifoso napoletano che dall'alto della sua poltrona tenta di fare pressioni sulla GS per ribaltare la sentenza di primo grado. Bel ministro dello sport. Veramente. Poi parla di anomalie in Juventus-Napoli, anche qui senza specificare quali, nonostante sia stato evidente a tutti e messo nero su bianco da una sentenza che l'unica anomalia in quel contesto fu commessa dalla squadra per cui egli tifa, ovvero il mancato rispetto del protocollo, questa volta sì, da parte del Napoli.

Il ministro Spadafora ci ricorda una scena del film "Auguri professore" con Silvio Orlando. Il giovane protagonista usando fuori contesto la parola "allibisco" si cuce addosso un'etichetta che gli resterà addosso per anni (LINK). La stessa cosa sta facendo il ministro parlando ogni tre per due di Ronaldo e della Juve.

Bisogna però cercare di capire da dove viene tanta passione napolista del ministro. Estrazione territoriale, direte voi. Certo. E infatti ci immaginiamo che il giovane Vincenzo sia inciampato in qualche club Napoli dove più che godere degli inesistenti successi della sua squadra si passasse il tempo a convincersi che "la Juve ruba". Poi nel corso degli ultimi anni avrà passato del tempo a costruirsi anche un trascorso professionale (anche lui avrà un CV lavorativo), ma i giovanili amori sportivi non si scordano mai.

Iscriviti al nostro Gruppo Facebook!

La nostra pagina twitter

Commenta con noi sul nostro forum!



ARTICOLI CORRELATI

Ministri che si sentono al di sopra di tutto
Beata ignoranza
Ricusate Sandulli
Juve-Napoli: Per una manciata di consensi
Juve-Napoli: Dal rinvio per sole a quello per non-Covid
La specificità del covid




 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our