Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
Lione
Venerdì 07/08/20 ore 21,00
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
         
di paola del 24/03/2009 13:52:29
Una finestra aperta sul nostro calcio
Euro 2016 : l’Italia si candida per ospitare la manifestazione. Due i ricordi che subito vengono alla mente: Italia 90, e le lacrime dell’allora Ministro Melandri a Cardiff. Di recente, i nostri dirigenti sportivi, si sono resi conto che senza gli stadi, si rischia un’ecatombe. Scatta quindi, con notevole ritardo rispetto all’Europa, l’operazione “costruzione “ e quale migliore occasione se non quella dell’assegnazione di un europeo per arrivare ai nuovi stadi? Occasione per dare lavoro alle solite grandi aziende costruttici? Occasione per sfruttare il ritorno dell’assegnazione per mantenere una classe di dirigenti sportivi arrivati alla frutta? Ufficialmente solo per dare prestigio ...
 
 
di Picenus del 20/03/2009 08:26:16
I MURALES - Juventinità in salsa piccante -
Per la serie " Gli artisti del Muro", parliamo di noi Il giornale di bordo con cui, sul Muro, lo Juventino Creativo “castigat ridendo mores”, è una rappresentazione del reale e di stati d'animo ottenuta con rapide pennellate alla maniera dei pittori impressionisti, ricca di notazioni vivaci, abrasive, sintatticamente sciolte, a volte onomatopeiche alla Palazzeschi, un po' folli. Per Pascal “Gli uomini sono così necessariamente folli che il non essere folle equivarrebbe a esserlo secondo un'altra forma di follia”. E poi quel gusto per l'uso improprio dei simboli della tastiera, per le alterazioni lessicali di nomi propri con cui si sublimano le pulsioni ferine e si dà sfogo ...
 
 
di Picenus del 17/03/2009 21:28:29
Era un esercito in rotta
La storia dell'Umanità è piena di esempi del genere: un esercito in rotta rincula e torna alla base in cerca di conforto. Vuole appagare finalmente, non ne può più, bisogni primari per troppo tempo insoddisfatti. Cerca alimento per il corpo e per l'anima. Ha fame di tutto. Quando arriva alla base arraffa quel che trova: cibo, vino, prostitute. Le prostitute, in particolare, non mancano mai. E' un classico questo. L'esercito in rotta è la metafora dei tifosi 'contro'. Contro la Juve ovviamente. Interisti in primis bramosi di rifarsi delle innumerevoli umiliazioni protrattesi troppo a lungo ad onta dei mille miliardi (vecchie lire) sperperati da Moratti alla vana ricerca di qualche successo. ...
 
 
di lucaboo2 del 17/03/2009 11:54:08
Il pepe della Terra
Alzi la mano chi, in tutta sincerità, può dire che, l’autunno scorso, ci avrebbe scommesso uno stipendio. E voi due là in fondo, tenete giù quelle mani che sembrate più falsi di Burinho quando dice che la sua squadra non è aiutata dagli arbitri! Già… in quei giorni siamo stati presi a pallate dagli onesti operai del pallone del Bate Borisov, sconfitti da Palermo e Napoli… nulla lasciava immaginare anche il più ottimista che oggi, pochi mesi dopo, saremmo stati ancora qui. Eliminati dalla Champions’, certo, ma da parte dei vicecampioni, candidati alla vittoria finale. Sconfitti ma con l’onore delle armi. Tenendo botta fino all’ultimo con giovani come Molinaro, Marchisio e Giovinco contro ...
 
 
di Angelo Gennari del 16/03/2009 19:49:28
Quando il passato ritorna
Fratelli juventini, ad eccezione di brevi sfoghi sul muro di questo splendido sito (il vero megafono della nostra passione e, delle nostre attuali frustrazioni), è la prima volta che chiedo un pò di spazio. Dopo l'ultima (purtroppo in ordine di tempo, non in senso assoluto, magari!) uscita del Presidente (non per me) della Juventus ("L'unico 5 maggio che conosco è quello di Manzoni"), la misura è veramente colma. Credo che ogni juventino che si rispetti deve prendere cappello e fare qualcosa perchè questo bruttissimo andazzo cessi una volta per tutte! Mi riferisco agli oltraggi che il dott. Cobolli Gigli continua a perpetrare all'orgoglio, all'onore, alla memoria dei tifosi juventini! ...
 
 
di Giorgio Cecotti del 16/03/2009 01:32:13
Corsi e ricorsi storici
Dopo la prestazione della Juve di sabato sera ho cercato, scavando nella memoria, delle similitudini con altre Juve passate, con altre annate non propio felici. É assolutamente vero che la Juve del primo tempo contro i felsinei non ha entusiasmato e quella dell'andata col Chelsea non ha fatto trepidare; e propio li mi son ricordato della squadra del campionato 89/90 che vinse una coppa Uefa contro la Fiorentina. Quella squadra allora allenata da Zoff non aveva propiamente dei fulmini di guerra nei vari Rui Barros, Alejnikov,Zavarov o Galia. A Zoff non venne data l'opportunitá di continuare dandogli un benservito insperato per far posto al fenomeno Maifredi con le conseguenze che ben sappiamo.Se ...
 
 
 
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our