Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di N. REDAZIONE del 12/04/2023 07:58:02
I primi 100 anni della Juve.1926/27

 

Dopo la grande guerra

Di A. Pavanello

Mentre le graduali riforme del campionato cominciarono ad essere effettuate, la Juventus si affidò ancora una volta alla linea offensiva di Vojak e di Viola; quest’ultimo ricoprì anche la carica di allenatore, dopo la morte di Karoly. L’organico non subì alcuna variazione rispetto all’anno precedente.

La squadra giocò per la prima volta con lo scudetto sulla maglia e debuttò nel girone denominato “Divisione nazionale” (in quell’anno il campionato si giocò a 20 squadre con due gironi e un girone finale a 6 squadre) con un netto 6-0 sul Verona, seguito da un altrettanto netto 4-0 sul Casale. Nemmeno l’Inter costituì un ostacolo per i bianconeri, vennero battuti 4-1. Fu solo alla 13° giornata che la squadra si inclinò contro la Pro Vercelli. Spiccò un vero e proprio “cappotto” rifilato al Napoli: 8-0 “l’attacco juventino ha giocato tutta la partita senza mai preoccuparsi dell’azione, rifornito e sorretto da una seconda linea laboriosa, allineata e precisa” (La Stampa).

Vojak, Combi e compagni si qualificarono dunque al girone finale, dove però il cammino fu meno buono: la Juventus perse infatti la prima partita col Bologna e la terza con l’Inter, prima di riprendersi con un sonante 6-0 sul Genoa e di un 2-0 sul Milan (ottenuto a tavolino, perché sul 3-0 per i bianconeri, il pubblico milanista lanciò degli oggetti che colpirono l’arbitro, la partita venne dunque sospesa). Il derby di ritorno col Torino fu decisivo per le sorti del campionato e furono i “cugini” a vincerlo (la Juventus si era imposta all’andata) “la vittoria del Torino fu di carattere regolare e di tipo convincente. Una di quelle vittorie contro le quali nulla si può eccepire” (La Stampa). I bianconeri, tagliati ormai fuori dalla lotta per lo scudetto, persero anche l’incontro successivo con l’Inter, prima di concludere il girone con due vittorie (di cui un 8-2 rifilato al Milan), classificandosi terzi.

Furono proprio i granata ad aggiudicarsi il titolo, ma la loro gioia fu di corta durata: esplose il “caso Allemandi”, peraltro a margine del derby decisivo. Un dirigente del club torinista cercò di avvicinarsi al difensore bianconero, tramite uno studente che era ospite della stessa pensione del giocatore. Venne detto che il dirigente convinse il giocatore a non metterci troppo impegno per il derby e il compenso pattuito sarebbe stato di 50000 lire, metà immediatamente e l’altra metà a partita conclusa, naturalmente con il Torino vincente.
La partita in effetti la vinse il Torino, ma Allemandi giocò al meglio, come seppe fare. Ne scaturì dunque un alterco tra il dirigente ed il giocatore, che venne “catturato” dalle orecchie dello studente, il quale denunciò il tutto. Fu l’innesco della miccia che iniziò con illazioni prima e denunce giornalistiche poi. Obbligato fu l’intervento della Federazione, che iniziò l’inchiesta. Emersero delle prove a carico di Allemandi e del dirigente granata e lo scudetto fu dunque revocato. Il giocatore bianconero e il dirigente del Torino vennero squalificati a vita. Il calciatore negò sempre ogni addebito, mentre il dirigente, sottoposto a un pesante interrogatorio, si disse avesse ammesso qualcosa. Tuttavia un anno dopo Allemandi, nel frattempo passato all’Inter, beneficiò di una amnistia.

Per ritornare al calcio giocato, da notare la prima partecipazione della Juventus alla Coppa Italia, dove raggiunse la quarta fase eliminatoria dopo la facile vittoria contro il Cento (15-0!) e Parma. La gara del quarto turno contro il Milan non fu disputata in quanto (cosa incredibile) il torneo s’interruppe per la mancanza di date disponibili tra le formazioni classificate.

I PRIMI 100 ANNI DELLA JUVE. Prima di iniziare

1897: La fondazione dello JUVENTUS FOOTBALL CLUB
I primi 100 anni della Juve. Il 1898
I primi 100 anni della Juve. Il 1899
I primi 100 anni della Juve. Il 1900
I primi 100 anni della Juve. Il 1901
I primi 100 anni della Juve. Il 1902
I primi 100 anni della Juve. Il 1903
I primi 100 anni della Juve. Il 1904
I primi 100 anni della Juve. Il 1905
I primi 100 anni della Juve. Il 1906
I primi 100 anni della Juve. Il 1907
I primi 100 anni della Juve. Il 1908
I primi 100 anni della Juve. Il 1909
I primi 100 anni della Juve. Il 1910/1911
I primi 100 anni della Juve. Il 1911/1912
I primi 100 anni della Juve. Il 1912/1913
I primi 100 anni della Juve. Il 1913/1914
I primi 100 anni della Juve. Il 1914/1915
I primi 100 anni della Juve. Il 1915/1916
I primi 100 anni della Juve.1919/20
I primi 100 anni della Juve.1920/21
I primi 100 anni della Juve.1921/22
I primi 100 anni della Juve.1922/23
I primi 100 anni della Juve.1923/24
I primi 100 anni della Juve.1924/25
I primi 100 anni della Juve.1925/26

Commenta nel NOSTRO FORUM

La nostra pagina FACEBOOK

La nostra pagina TWITTER

La nostra pagina INSTAGRAM

La nostra pagina TELEGRAM








 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our