Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di N. REDAZIONE del 17/07/2023 07:39:00
I primi 100 anni della Juve.1939/40

 

Di A. Pavanello
Sezione IV : il periodo di transizione.
Parte V



Il contesto internazionale si incupì ulteriormente : il primo ottobre 1939 la Germania invase Francia e Polonia, mentre l’U.R.S.S., che stipulò con i nazisti un trattato, attaccò la sua parte di terra polacca e la Finlandia.

In Italia, nazione definitasi “non belligerante” le competizioni sportive continuarono normalmente.
Nella Juventus, partito Rosetta arrivò un’altra gloria del Quinquennio sulla panchina di allenatore: Umberto Caligaris.

La rosa della squadra vide nuove presenze: Casalini, Viani, Capocasale, Morzone, Rabitti e soprattutto un giovane di belle speranze, arrivato quasi per caso e gratis dal Dopolavoro FIAT: ovvero Carlo Parola, fortissimo difensore che giocò anche in Nazionale e che lasciò ai posteri il suo personale marchio: la rovesciata.
Luis Monti invece aveva terminato col calcio giocato alla fine della precedente stagione, esordendo come allenatore della Triestina.

Malgrado il cambio di allenatore e i nuovi arrivi, l’inizio non è dei migliori, giacché la squadra subì una pesante sconfitta contro l‘Ambrosiana già alla prima giornata (4-0); per vedere la prima vittoria della Juventus, bisognò’ aspettare la 4° giornata, quando i giocatori bianconeri batterono il Modena con gol di Varglien “si può senz’altro affermare che con la prova di ieri, la Juventus sembra essersi posta sulla via del miglioramento” (La Stampa a proposito dell’incontro).
Tuttavia, dopo qualche buona performance (vittorie nel derby e sulla Fiorentina), la Juventus incappò in altre sconfitte: anche quella con la Lazio fu pesante: la squadra mai diede l’impressione di essere in partita, come sottolineato da La Stampa “…la vecchia e gloriosa Juventus ha perduto nettamente e clamorosamente. Il quattro a zero di ieri poteva essere anche un sei a zero[…] la compagine laziale nel corso della contesa ha avuto almeno una mezza dozzina di occasioni d’oro e alcune di queste sono state banalmente sciupate…”.
Il cammino dei bianconeri fu migliore verso la fine, giacché nelle ultime quattro gare del girone di andata, la squadra ottenne tre vittorie ed un pareggio (larghe furono le vittorie sul Bari e sul Liguria, all’ultima giornata).

Nel girone di ritorno, la Juventus fece lo sgambetto all’Inter, in lotta per lo scudetto col Bologna: su un campo ghiacciato, decise Gabetto al 10’ “Madre natura […] ha deciso secondo giustizia, facendo vincere la squadra più meritevole […] In tutto il primo tempo, la supremazia della Juventus è stata evidente […] La Juventus ha progredito molto in queste settimane […] essenzialmente progredito in consistenza di squadra” (La Stampa). Tuttavia il buon risultato fu vanificato da due sconfitte consecutive, di cui una clamorosa contro la Triestina: 6-2!

La Juventus riuscì poi a inanellare 6 risultati utili consecutivi, prima di cadere contro il Novara. La vittoria contro il Bologna (“Una frecciata bassa…e il pallone scuote violentemente la rete”, scrisse La Stampa a proposito del gol di Varglien che decise la partita), spalancò le porte dello scudetto all’Inter.
Dopo la sconfitta col Bari, i bianconeri conclusero il campionato con il pareggio sul campo del Venezia (che aveva movimentato la prima parte del campionato) e vittorie su Napoli e Liguria.
La Juventus terminò il campionato al 3° posto.

In Coppa Italia la Juventus fu eliminata dalla Fiorentina nelle semifinali; la squadra toscana vincerà poi il torneo.

I PRIMI 100 ANNI DELLA JUVE. Prima di iniziare

1897: La fondazione dello JUVENTUS FOOTBALL CLUB
I primi 100 anni della Juve. Il 1898
I primi 100 anni della Juve. Il 1899
I primi 100 anni della Juve. Il 1900
I primi 100 anni della Juve. Il 1901
I primi 100 anni della Juve. Il 1902
I primi 100 anni della Juve. Il 1903
I primi 100 anni della Juve. Il 1904
I primi 100 anni della Juve. Il 1905
I primi 100 anni della Juve. Il 1906
I primi 100 anni della Juve. Il 1907
I primi 100 anni della Juve. Il 1908
I primi 100 anni della Juve. Il 1909
I primi 100 anni della Juve. Il 1910/1911
I primi 100 anni della Juve. Il 1911/1912
I primi 100 anni della Juve. Il 1912/1913
I primi 100 anni della Juve. Il 1913/1914
I primi 100 anni della Juve. Il 1914/1915
I primi 100 anni della Juve. Il 1915/1916
I primi 100 anni della Juve.1919/20
I primi 100 anni della Juve.1920/21
I primi 100 anni della Juve.1921/22
I primi 100 anni della Juve.1922/23
I primi 100 anni della Juve.1923/24
I primi 100 anni della Juve.1924/25
I primi 100 anni della Juve.1925/26
I primi 100 anni della Juve.1926/27
I primi 100 anni della Juve.1927/28
I primi 100 anni della Juve.1928/29
I primi 100 anni della Juve.1929/30
I primi 100 anni della Juve.1930/31
I primi 100 anni della Juve.1931/32
I primi 100 anni della Juve.1932/33
I primi 100 anni della Juve.1933/34
I primi 100 anni della Juve.1934/35
I primi 100 anni della Juve.1935/36
I primi 100 anni della Juve.1936/37
I primi 100 anni della Juve.1937/38
I primi 100 anni della Juve.1938/39

La nostra pagina FACEBOOK

La nostra pagina TWITTER
 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our