Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di N. REDAZIONE del 04/09/2023 08:23:31
I primi 100 anni della Juve.1945/46

 

Di A. Pavanello
Sezione V: si ritorna a vincere. Parte II


In un’Italia devastata dalla guerra appena finita, il campionato tornò ad essere giocato; tuttavia a causa dei pesanti combattimenti svolti lungo la “linea gotica” che aveva diviso la penisola, le comunicazioni tra nord e sud risultarono largamente compromesse. Si decise quindi di istituire due gironi: quello dell’Alta Italia (con 14 squadre, che ritornarono per lo più alle originarie denominazioni) e uno del Centro Sud (comprendente 11 squadre di serie A e B, a causa dell’esiguo numero di partecipanti della massima divisione). Le prime quattro squadre di ogni girone, avrebbero partecipato al girone finale, per l’assegnazione dello scudetto.

La Juventus del presidente Dusio mantenne Borel come allenatore. Nella squadra arrivò Piola, strappato al Torino (alla proprietaria del cartellino, la Lazio, vennero dati 3 milioni di lire), Coscia e Tornarolo. Tra i portieri, da segnalare l’esordio di Viola, mentre Sentimenti IV talvolta s’improvvisò attaccante.

I bianconeri disputarono il girone di andata senza mai perdere, tuttavia la squadra venne frenata nella sua corsa da diversi pareggi.
Nel girone di ritorno si registrò la prima sconfitta, nel derby, con un gol segnato nei primi minuti “…Gabetto riusciva a sfuggire alla sorveglianza dei suoi angeli custodi e da metà campo puntava dritto sulla porta avversaria. Parola lo inseguiva e […] lo fermava nettamente con uno sgambetto. L’arbitro concedeva la punizione e batteva Loik […] Sentimenti IV, il portiere, era ben piazzato, si gettava sulla palla e la fermava, ma non la bloccava […] Castigliano con un tiro secco, spediva inesorabilmente in rete” (La Stampa).

Nei successivi quattro match la Juventus vinse una sola volta (contro l’Atalanta), prima di cadere ancora contro il Genoa. Nella parte finale del girone, vi furono nette vittorie dei bianconeri contro Andrea Doria, Triestina, Venezia o ancora la Sampierdarenese.
I bianconeri si classificarono alla terza posizione del girone e passarono dunque al girone finale. La squadra di Borel partì bene con un netto 6-1 sul Bari “la Juventus avrebbe potuto dare al proprio successo una forma ancor più concreta. I sei punti segnati sono stati tutti nel mezzo […] ne sono stati sbagliati molti di più” (La Stampa). I bianconeri infliggono la sconfitta anche al Torino, lanciato pure lui alla conquista del campionato e concludono i match di andata con un rotondo 6-0 sul Napoli. La Juventus continuò le eccellenti performance delle partite di andata, imponendosi ancora sul Bari, sull’Inter e sul Pro Livorno, ma per la conquista del titolo le sarà fatale la sconfitta proprio col Torino (con il più classico dei gol dell’ex: quello di Gabetto), seguita dal pareggio col Napoli all’ultima giornata “La Juventus, specie sul finire, ha giocato bene come usa, ma non ha segnato e non segnando che un solo gol, ha perduto la più bella occasione di essere – chi sa? – ancora una volta campione” (Il Corriere dello Sport del lunedì).

I bianconeri persero il campionato per un solo punto…
La Coppa Italia invece rimase sospesa: riprenderà solamente nel 1957/58

Articoli correlati:

I PRIMI 100 ANNI DELLA JUVE. Prima di iniziare

1897: La fondazione dello JUVENTUS FOOTBALL CLUB
I primi 100 anni della Juve. Il 1898
I primi 100 anni della Juve. Il 1899
I primi 100 anni della Juve. Il 1900
I primi 100 anni della Juve. Il 1901
I primi 100 anni della Juve. Il 1902
I primi 100 anni della Juve. Il 1903
I primi 100 anni della Juve. Il 1904
I primi 100 anni della Juve. Il 1905
I primi 100 anni della Juve. Il 1906
I primi 100 anni della Juve. Il 1907
I primi 100 anni della Juve. Il 1908
I primi 100 anni della Juve. Il 1909
I primi 100 anni della Juve. Il 1910/11
I primi 100 anni della Juve. Il 1911/12
I primi 100 anni della Juve. Il 1912/13
I primi 100 anni della Juve. Il 1913/14
I primi 100 anni della Juve. Il 1914/15
I primi 100 anni della Juve. Il 1915/16
I primi 100 anni della Juve.1919/20
I primi 100 anni della Juve.1920/21
I primi 100 anni della Juve.1921/22
I primi 100 anni della Juve.1922/23
I primi 100 anni della Juve.1923/24
I primi 100 anni della Juve.1924/25
I primi 100 anni della Juve.1925/26
I primi 100 anni della Juve.1926/27
I primi 100 anni della Juve.1927/28
I primi 100 anni della Juve.1928/29
I primi 100 anni della Juve.1929/30
I primi 100 anni della Juve.1930/31
I primi 100 anni della Juve.1931/32
I primi 100 anni della Juve.1932/33
I primi 100 anni della Juve.1933/34
I primi 100 anni della Juve.1934/35
I primi 100 anni della Juve.1935/36
I primi 100 anni della Juve.1936/37
I primi 100 anni della Juve.1937/38
I primi 100 anni della Juve.1938/39
I primi 100 anni della Juve.1939/40
I primi 100 anni della Juve.1940/41
I primi 100 anni della Juve.1941/42
I primi 100 anni della Juve.1942/43
I primi 100 anni della Juve.1944/45

COMMENTA CON NOI!
La nostra pagina FACEBOOK
La nostra pagina TWITTER
La nostra pagina INSTAGRAM
La nostra pagina TELEGRAM



 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our