Giulemanidallajuve
 
 
 
 
 
 
 
  Spot TV
 
 
 
 
 
 
 
JUVENTUS
Lunedì 20/05/24 ore 20,45
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
          GLI ARTICOLI DI GLMDJ
Editoriale di N. REDAZIONE del 13/09/2023 07:21:21
I primi 100 anni della Juve.1947/48

 

Di A. Pavanello
Sezione V: si ritorna a vincere. Parte IV


L’anno del 50° compleanno della Juventus coincise con un cambio al vertice della società. Mario Pennacchia scrisse in merito “Il 26 aprile 1947 per la prima volta sui giornali appare una indiscrezione “Alla Juventus si starebbe preparando un grande ritorno: dimissionario Dusio, Gianni Agnelli assumerebbe la presidenza”.

Il 23 luglio 1947 si tenne l’assemblea ordinaria e “il comm. Dusio ha presentato le dimissioni in quanto impossibilitato a continuare la sua opera per motivi di ordine professionale. Nella carica di presidente del sodalizio bianconero è stato eletto per acclamazione l’avv. Gianni Agnelli” (La Stampa).

Il nuovo allenatore fu l’inglese Chalmers, che per la verità aveva già affiancato Cesarini sul finire della stagione precedente, mentre nella rosa si verificarono diverse modifiche. Partiti Vycpálek e Korostelev, arrivarono l’ungherese Kincses (già in Italia), il boemo Arpas (protagonista peraltro di un caso: giocò solo 18 partite per poi sparire e sul suo conto si addensarono pure i sospetti di essere una spia, alla fine lasciò la Juve e l’Italia, dopo un viaggio a Roma per ottenere il prolungamento del suo permesso di soggiorno e ritornò a giocare con il Bratislava) oltre a Cerosoli e Caprili; tornò Rava e Boniperti divenne titolare.

Nel campionato a 21 squadre (dove la retrocessa Triestina fu ripescata per motivi politico-sociali), la Juventus inanellò quattro vittorie consecutive, prima di cadere contro l’Inter. Il derby terminò con un pareggio: “Tutto sommato il risultato è giusto. Esso corrisponde all’andamento del giuoco. Perché ciò avvenisse occorreva […]che il tono di giuoco del Torino si abbassasse e che quello della Juventus si elevasse. Proprio quello che è avvenuto”, come scrisse Pozzo su La Stampa.

Il cammino dei bianconeri nel prosieguo del girone di andata registrò delle belle vittorie, come quella sul Livorno o sul Bari, ma anche degli scivoloni (pesante quello contro il Milan).
Il girone di ritorno si aprì con una netta vittoria sull’Alessandria “al primo momento in cui i bianconeri hanno avuto una maggiore disponibilità di mezzi tecnici […] subito hanno fatto un balzo in alto come giuoco” (La Stampa), ma i bianconeri non riuscirono a stabilire una striscia di risultati utili consecutivi, il cammino fu interrotto da sconfitte contro la Sampdoria (già alla 2° giornata di ritorno), con la Triestina o ancora col Napoli (alla 30° giornata).

Anche se la Juventus riuscì a vincere col Milan, Roma e ancor più nettamente col Vicenza (punteggio tennistico di 6-0), il finale di campionato vide i bianconeri in netto calo e battuti da compagini come il Bari o la Pro Patria, per giunta a Torino; va però detto che in quella partita “lo spirito dei giocatori juventini era già in vacanza”, secondo Vittorio Pozzo, in quanto i bianconeri erano assicurati del secondo posto in classifica, a pari punti con Milan e Triestina, dietro al Torino, vincitore per l’ennesima volta. Boniperti divenne capocannoniere con 27 gol.

Articoli correlati:

I PRIMI 100 ANNI DELLA JUVE. Prima di iniziare

1897: La fondazione dello JUVENTUS FOOTBALL CLUB
I primi 100 anni della Juve. Il 1898
I primi 100 anni della Juve. Il 1899
I primi 100 anni della Juve. Il 1900
I primi 100 anni della Juve. Il 1901
I primi 100 anni della Juve. Il 1902
I primi 100 anni della Juve. Il 1903
I primi 100 anni della Juve. Il 1904
I primi 100 anni della Juve. Il 1905
I primi 100 anni della Juve. Il 1906
I primi 100 anni della Juve. Il 1907
I primi 100 anni della Juve. Il 1908
I primi 100 anni della Juve. Il 1909
I primi 100 anni della Juve. Il 1910/11
I primi 100 anni della Juve. Il 1911/12
I primi 100 anni della Juve. Il 1912/13
I primi 100 anni della Juve. Il 1913/14
I primi 100 anni della Juve. Il 1914/15
I primi 100 anni della Juve. Il 1915/16
I primi 100 anni della Juve.1919/20
I primi 100 anni della Juve.1920/21
I primi 100 anni della Juve.1921/22
I primi 100 anni della Juve.1922/23
I primi 100 anni della Juve.1923/24
I primi 100 anni della Juve.1924/25
I primi 100 anni della Juve.1925/26
I primi 100 anni della Juve.1926/27
I primi 100 anni della Juve.1927/28
I primi 100 anni della Juve.1928/29
I primi 100 anni della Juve.1929/30
I primi 100 anni della Juve.1930/31
I primi 100 anni della Juve.1931/32
I primi 100 anni della Juve.1932/33
I primi 100 anni della Juve.1933/34
I primi 100 anni della Juve.1934/35
I primi 100 anni della Juve.1935/36
I primi 100 anni della Juve.1936/37
I primi 100 anni della Juve.1937/38
I primi 100 anni della Juve.1938/39
I primi 100 anni della Juve.1939/40
I primi 100 anni della Juve.1940/41
I primi 100 anni della Juve.1941/42
I primi 100 anni della Juve.1942/43
I primi 100 anni della Juve.1944/45
I primi 100 anni della Juve.1945/46
I primi 100 anni della Juve.1946/47

COMMENTA CON NOI!
La nostra pagina FACEBOOK
La nostra pagina TWITTER
La nostra pagina INSTAGRAM
La nostra pagina TELEGRAM



 
  IL NOSTRO SONDAGGIO
 
Dopo la Cassazione su Moggi, cosa dovrebbe fare ora la Juve?
 
  TU CON NOI
   
 
   
 
  AREA ASSOCIATI
   
 
 
 
  DOSSIER
   
 
   
 
  LETTURE CONSIGLIATE
   
 
   
 
   
 
  SEMPRE CON NOI
   
 
   
 
Use of this we site is subject to our